Questo sito contribuisce alla audience di

Polenta con i cavoli

La polenta con i cavoli si realizza cuocendo la farina di mais alla quale si aggiungeranno il cavolo e la verza a pezzetti lessati a parte, si stenderà il composto su un piano da lavoro per lasciarlo raffreddare. Una volta freddo si taglierà la polenta a cubetti che verranno fritti e serviti su un piatto da portata.

Portata Portata:
Secondi piatti di Verdure (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Facile

Persone Persone:
4

Tempo Tempo:
2 h e 30 m

Vino Vino:
Bianco di Custoza

Ingredienti

  • 350 gFarina di mais
  • 20 gFarina 00
  • 1/2Cavolo verza
  • 1/2Cavolfiore diviso a cimette
  • 200 gParmigiano grattugiato
  • q.b.Olio per friggere
  • q.b.Sale
  • Qualche rametto per decorareRosmarino

Preparazione

Step 1

Pulite la verza, staccatene le foglie, lavatele e scottatele in una pentola con abbondante acqua bollente salata insieme alle cimette di cavolfiore; quindi, sgocciolate il tutto con cura.

Step 2

In una padella con 2 cucchiai d'olio fate insaporire la verza e il cavolfiore, poi riuniteli in una terrina e lasciate raffreddare.
Nel frattempo preparate la polenta con la farina di mais, cotta in 1,25 litri d'acqua e sale per 1 ora e 15 minuti.

Step 3

Non appena sarà pronta, aggiungetevi i cavoli e metà del parmigiano grattugiato; mescolate e lasciate raffreddare stendendo il composto su un piano di lavoro in uno spessore uniforme. Tagliate la polenta ormai fredda a dadini, infarinateli e friggeteli in modo uniforme in una padella con abbondante olio caldo.

Step 4

Quando saranno ben dorati, sgocciolate i dadini su un foglio di carta assorbente, disponeteli su un piatto da portata, spolverateli col parmigiano tenuto da parte decorando con qualche rametto di rosmarino e serviteli in tavola.

Consigli

La preparazione qui proposta è una versione dell'antica "Pulenta e versi" piemontese, nella quale le foglie di verza si soffriggono nel burro insieme a dadini di patata, fagioli bianchi e cotenne di maiale lessate.

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno