Patate in tegame al vino bianco

Le patate in tegame al vino bianco si preparano cuocendole con le cipolle fatte dorare nello strutto, a metà cottura si aggiungerà il vino e l'alloro e servendo le patate condite con sale e pepe. La scopriamo?

Portata Portata:
Contorni (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Facile

Persone Persone:
6

Tempo Tempo:
15 minuti 50 minuti di cottura

Costo Costo:
Economico

Ingredienti

  • 1 kgPatate
  • 2Cipolle
  • 60 gStrutto
  • 1 bicchiereVino bianco
  • 2,5 dlBrodo di carne
  • 1Alloro secco
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe bianco

Preparazione

Step 1

Pelate le patate, lavatele e tagliatele a fette sottili.
 

Step 2

Sbucciate le cipolle e tagliatele a dadini, poi rosolatele nel tegame con lo strutto caldo fino a farle dorare.

Step 3

Appena le cipolle saranno dorate aggiungete le patate, lasciandole soffriggere per dodici minuti a fuoco vivo e muovendole spesso, in modo da renderle dorate e croccanti.

Step 4

Aggiungete il vino, il brodo di carne e la foglia d'alloro (che toglierete a cottura ultimata). Coprite il tegame e fate stufare per altri venticinque minuti.

Step 5

Condite poi con sale e pepe, e continuate a cuocere ancora per dodici minuti, finché la maggior parte del sugo sarà consumata.

Consigli

Le patate così preparate si possono servire, a piacere, come contorno di un arrosto o insieme a una sostanziosa salsiccia. Abbinate con un vino bianco del Palatinato.

Commenti

Iscriviti alla newsletter!