Questo sito contribuisce alla audience di

Rotolo di crespella gratinato

Il rotolo di crespella gratinato si realizza preparando prima la crespella che verrà poi cotta e farcita con un ripieno degli altri ingredienti per essere successivamente arrotolata e tagliata a tronchetti che verranno disposti verticali in una teglia e cotti al forno per essere infine serviti leggermente gratinati.

Portata Portata:
Pasta ripiena (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Facile

Persone Persone:
4

Tempo Tempo:
40 m + 1 h riposo

Vino Vino:
Breganze Chardonnay

Ingredienti

  • 150 gFarina 00
  • 2Uova
  • 3Uova, tuorli
  • 100 gBurro
  • 500 gSpinaci lessati e strizzati
  • 300 gRicotta romana
  • 6 cucchiaiParmigiano grattugiato
  • 1 mazzettoPrezzemolo tritato
  • 1 mazzettoErba cipollina tritata
  • 3 cucchiaiPanna
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe
  • 300 mlLatte

Preparazione

Step 1

Preparate la crespella. Mescolate in una terrina farina, uova e latte fino a ottenere una pastella liscia che farete riposare per 1 ora.

Step 2

Preparate il ripieno. Amalgamate in una terrina la ricotta con gli spinaci tritati, il prezzemolo, l'erba cipollina, 3 cucchiai di parmigiano, i tuorli e la panna. Aggiustate di sale e pepate.

Step 3

Versate la pastella in una teglia unta, precedentemente riscaldata nel forno a 180 °C. Infornate di nuovo e fate rapprendere la crespella per qualche minuto. Sfornatela e con una tasca da pasticciere distribuite al centro il ripieno; arrotolatela formando un cilindro e dividetelo in tronchetti alti 1-2 cm.

Step 4

Disponete i singoli tronchetti in verticale in una pirofila imburrata, irrorateli con il burro rimasto fuso e cospargete tutto con il parmigiano grattugiato. Ponete quindi la pirofila nel forno già caldo a 180 °C per 10 minuti, facendo gratinare leggermente gli anelli e servite.

Consigli

È molto importante strizzare bene gli spinaci prima di tritarli e aggiungerli al ripieno, altrimenti quest'ultimo può risultare troppo umido. Per farli asciugare bene, metteteli in un tegame antiaderente senza condimento e fateli cuocere per qualche istante, sempre mescolando.

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno