Questo sito contribuisce alla audience di

Risotto al profumo d'amaretto

Il risotto al profumo d'amaretto si prepara facendo tostare il riso e portandolo a cottura con il brodo, quasi a fine cottura incorporeremo la panna e la scorza di limone, toglieremo dal fuoco e amalgameremo gli amaretti sbriciolati, aggiungeremo un pizzico di cannella e il parmigiano prima di sevire.

Portata Portata:
Risotti tradizionali (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Facile

Persone Persone:
4

Tempo Tempo:
40 m

Vino Vino:
Albana di Romagna Amabile

Ingredienti

  • 320 gRiso
  • 2Amaretto di Saronno
  • 1Cipolla piccola
  • 1 lBrodo di carne
  • 1 dlVino bianco
  • 1Limone, scorza grattugiata
  • 0,5 dlPanna
  • 2 cucchiaiOlio extravergine
  • 30 gParmigiano grattugiato
  • q.b.Cannella in polvere
  • q.b.Sale

Preparazione

Step 1

Sbriciolate grossolanamente gli amaretti di Saronno e raccoglieteli in una scodella. Sbucciate la cipolla, tritatela e fatela dorare leggermente in una casseruola con l'olio e il burro.

Step 2

Aggiungete il riso e fatelo tostare nel condimento preparato, regolate di sale, sfumate con una spruzzata di vino e portate il risotto a cottura, unendo il brodo bollente, 1 mestolo alla volta.

Step 3

Alcuni minuti prima del termine della cottura, incorporate al risotto la panna e un po' di scorza di limone, mescolando delicatamente.

Step 4

Togliete dal fuoco e, sempre mescolando, amalgamate gli amaretti sbriciolati, un pizzico di cannella in polvere e infine il parmigiano grattugiato. Lasciate riposare per un paio di minuti, trasferite su un piatto da portata e servite in tavola.

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno