Questo sito contribuisce alla audience di

Fregula stufada

La fregula stufada si realizza preparando la fregula con la semola, zafferano e acqua; triteremo la cipolla e il prezzemolo che faremo passire in un casseruola, condiremo poi la fregula con il soffritto, trasferiremo la fregula in una teglia e spolverizzeremo con il pecorino e inforneremo.

Portata Portata:
Pasta con verdure (Vedi altre Ricette)

Cucina regionale Cucina regionale:
Sardegna (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Facile

Persone Persone:
4

Tempo Tempo:
1 h 15 m

Ingredienti

  • 300 gSemola di grano duro a grana grossa
  • 50 gPecorino sardo stagionato grattugiato
  • 1Cipolla
  • 10gPrezzemolo
  • q.b.Zafferano in stimi
  • 5 cucchiaiOlio extravergine
  • q.b.Sale

Preparazione

Step 1

Mettete sulla spianatoia la semola e un pizzico di sale e impastate con acqua tiepida in cui avrete sciolto una presa di zafferano. Sfregate con pazienza la semola umida tra i palmi delle mani finché i grani si saranno ben gonfiati.

Step 2

Asciugate i granelli stendendoli su un telo, quindi fateli cuocere per circa 20 minuti in un tegame con 5 dl d'acqua bollente salata, fino a completo assorbimento del liquido. Sbucciate e lavate la cipolla, mondate e lavate il prezzemolo e tritateli insieme.

Step 3

Fate appassire il trito in una casseruola con 3 cucchiai d'olio extravergine. Condite la fregula con il soffritto, trasferitela in una teglia da forno unta d'olio, spolverizzatela con pecorino e cuocetela nel forno già caldo a 170 °C per 20 minuti. Lasciate riposare la preparazione nel forno spento per qualche minuto e impiattate.

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno