Questo sito contribuisce alla audience di

Crostata di riso con fontina

La crostata di riso con fontina si prepara realizzando la pasta sfoglia, successivamente rosoleremo i porri e faremo tostare il riso prima di portarlo a cottura con il brodo, amalgameremo infine le uova e la fontina; fodereremo con la pasta una tortiera e verseremo il composto preparato, cuocendo poi in forno e servendo al termine della cottura calda o tiepida a piacere.

Portata Portata:
Piatti alternativi (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Facile

Persone Persone:
4

Tempo Tempo:
1 h 10 m

Vino Vino:
Elba Ansonica

Ingredienti

  • 100gRiso
  • 200 gFontina
  • 2Porri
  • 120 gBurro
  • 1 dlVino bianco
  • 2Uova
  • 1Uova, tuorlo
  • 150 gFarina
  • q.b.Brodo vegetale
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe

Preparazione

Step 1

Disponete la farina a fontana sulla spianatoia, versatevi al centro 70 g di burro a pezzetti, il tuorlo, un pizzico di sale e 2 cucchiai d'acqua; impastate con le mani, formate una palla, avvolgetela in un telo e tenetela al fresco per 1 ora. Mondate i porri e tagliateli a rondelle. Fateli rosolare in un tegame a fuoco moderato con 30 g di burro, poi unite il riso e tostatelo.

Step 2

Bagnate con il vino bianco e fatelo evaporare, quindi portate il risotto a cottura versando il brodo bollente un mestolo alla volta. Togliete il tegame dal fuoco e amalgamate al riso le uova, la fontina a dadini, sale e pepe.

Step 3

Stendete la pasta in una sfoglia sottile e uniforme e foderatevi una fortiera imburrata; bucherellate la pasta con i rebbi di una forchetta, versatevi il composto preparato, livellatelo con il dorso di un cucchiaio e passate la preparazione nel forno già caldo a 200 °C per 30 minuti. Servite la crostata calda o tiepida, guarnendola a piacere.

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno