Bomba di riso alla piacentina

La bomba di riso alla piacentina si realizza lessando il riso e unendovi uova, pangrattato e parmigiano; cuoceremo il piccione e dopo averlo disossato lo passeremo al mixer; in uno stampo uniremo il riso al composto di piccione e cuoceremo il tutto a bagnomaria nel forno. Vediamo gli step per prepararla.

Portata Portata:
Piatti unici (Vedi altre Ricette)

Cucina regionale Cucina regionale:
Emilia Romagna (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Facile

Persone Persone:
4

Tempo Tempo:
20 minuti 50 minuti di cottura

Vino Vino:
Colli Piacentini Bonarda

Costo Costo:
Medio

Ingredienti

  • 300 gRiso
  • 1 da 400 gPiccione novello
  • 90 gBurro
  • 2Uova
  • 60 gParmigiano grattuggiato
  • 2 dlVino bianco
  • 40 gPangrattato
  • 2Salvia, foglie
  • 1Aglio a spicchi
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe

Preparazione

Step 1

Fate lessare il riso al dente in acqua bollente salata, scolatelo, conditelo con 40 g di burro in una terrina e tenetelo da parte.
Pulite il piccione, eliminate la testa e fiammeggiatelo; lavatelo, asciugatelo e fatelo rosolare a fuoco vivo con 30 g di burro, l'aglio sbucciato e la salvia. Salate, pepate e fate cuocere per 15 minuti circa.

Step 2

Disossatelo, passate la polpa al mixer e unitevi il sugo di cottura filtrato. Rimettete la preparazione nel tegame, bagnatela con il vino e fatela cuocere per 10 minuti. Unite al riso ormai freddo il parmigiano grattugiato, le uova, il pepe e mescolate per amalgamare il tutto.

Step 3

Imburrate uno stampo, cospargetelo con un poco di pangrattato e riempitelo con parte del riso, formando una cavità centrale nella quale verserete il piccione. Coprite con il riso rimasto e cospargete con il pangrattato.

Step 4

Fate cuocere a bagnomaria nel forno già caldo a 200 °C per 10 minuti. Togliete dal bagnomaria e proseguite la cottura per 15 minuti. Sformate e servite in tavola.

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno