Torta di spinaci e melanzane

La torta di spinaci e melanzane si realizza friggendo le melanzane scolate e tagliate e fette e rosolando gli spinaci lavati a trizzati con olio e aglio; affetteremo il prosciutto e i formaggi che distribuiremo a strati alternati con gli altri ingredienti sulla pasta in una teglia; ricopriremo con altra pasta e cuoceremo a forno caldo.

Portata Portata:
Piatti alternativi (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Media

Persone Persone:
6

Tempo Tempo:
1h 50 m

Vino Vino:
Etna Bianco

Ingredienti

  • 350 gPasta Brisèe
  • 1 kgSpinaci lessati
  • 7Acciughe a filetti
  • 2Melanzane
  • 1Aglio a spicchi
  • 40 gBurro
  • 1Uovo
  • 150 gProsciutto crudo
  • 150 gFontina tenera
  • 150 gMozzarella
  • 5 cucchiaiOlio extravergine
  • 20 gFarina
  • q.b.Sale

Preparazione

Step 1

Strizzate gli spinaci e saltateli in un tegame con il burro e l'aglio sbucciato, che poi toglierete.
Sbucciate le melanzane, tagliatele a fette, mettetele in uno scolapasta, ricopritele di sale e fatele riposare per 30 minuti. Sgocciolatele e infarinatele; friggetele in 4 cucchiai d'olio.

Step 2

Dividete la pasta in 2 parti, una più grande e una più piccola, e stendetele in 2 sfoglie rotonde. Tagliate il prosciutto a listarelie, affettate la mozzarella e la fontina.
Ungete una teglia d'olio e foderatela con la sfoglia più grande.

Step 3

Disponete nella teglia, a strati alternati, un po' di prosciutto, parte degli spinaci, un po' di mozzarella e alcune fette di melanzane, parte della fontina e continuate fino a esaurire gli ingredienti.

Step 4

Ricoprite il ripieno con il secondo disco, pizzicate i bordi, bucherellate la superficie con una forchetta e spennellatela con l'uovo sbattuto. Decorate con i filetti di acciuga. Cuocete la torta nel forno già caldo a 180 °C per 40 minuti poi servite.

Consigli

Scegliete melanzane della varietà tonda, come la Violetta di Firenze. Non solo il loro sapore delicato si armomizzerà meglio con ciucilo degli spinaci senza "coprirlo", ma potrete risparmiare tempo perché non occorre fade spurgare con il sale prima di cucinarle.

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno