Questo sito contribuisce alla audience di

Pizza alle quattro stagioni

La pizza alle quattro stagioni si realizza distribuendo sulla pasta stesa in quattro parti uguali i carciofini, le acciughe dissalate, le vongole e le cozze precedentemente sgusciate; cuoceremo a forno già caldo e irroreremo d'olio prina di servire calda.

Portata Portata:
Piatti alternativi (Vedi altre Ricette)

Cucina regionale Cucina regionale:
Campania (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Facile

Persone Persone:
4

Tempo Tempo:
1 h

Vino Vino:
Piano di Avellino

Ingredienti

  • 500 gPasta da pane
  • 1 kgCozze e Vongole già spurgate
  • 40 gOlive nere snocciolate
  • 10 filettiAcciuga
  • 70 gCarciofini sott'olio
  • 10 gFarina
  • 4 cucchiaiOlio extravergine

Preparazione

Step 1

Lavate le vongole e le cozze, raschiatele e fatele e fatele aprire in un tegame coperto, poi sgusciate i rmolluschi, eliminando quelli rimasti chiusi. Dissalate le acciughe, diliscatele e spezzettatele, poi mescolatele alle olive affettate.

Step 2

Infarinate leggermente la spianatoia e stendetevi la pasta da pane in una sfoglia sottile. Adagiate il disco di pasta in una teglia unta d'olio e praticatevi con il coltello una leggera incisione a croce, per suddividerlo in 4 parti.

Step 3

Distribuite su ogni spicchio un ingrediente diverso: su uno le vongole, su un altro il composto di olive e acciughe, sul terzo i carciofini tagliati a spicchi e sull'ultimo le cozze e le vongole.
Cuocete la pizza nel forno già caldo a 220 °C per circa 30 minuti. Sfornatela, conditela con l'olio rimasto e servitela calda.

Consigli

Ovviamente i quattro ingredienti possono essere costituiti dagli alimenti più diversi: prosciutto crudo, mozzarella, salame, prosciutto crudo, wurstel o patate possono tranquillamente sostituire quelli previsti nella ricetta, con un identico appeal finale della pizza.

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno