Calzoni ripieni di pesce fritto

I calzoni ripieni di pesce fritto si realizzano pulendo gli sgombri e friggendoli, prepareremo poi dei dischi di pasta su cui adageremo gli sgombri fritti e ripiegheremo chiudendo bene i bordi; cuoceremo in forno e serviremo caldissimi.

Portata Portata:
Piatti alternativi (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Facile

Persone Persone:
4

Tempo Tempo:
1 h

Vino Vino:
Fiano di Avellino

Ingredienti

  • 500 gPasta da pane
  • 1Uovo
  • 500 gSgombri
  • 20 gFarina
  • 6 cucchiaiOlio extravergine
  • q.b.Olio per friggere
  • q.b.Sale

Preparazione

Step 1

Pulite gli sgombri, eliminando la testa e la coda, diliscateli e tagliateli a pezzetti. Lavateli, asciugateli e infarinateli, quindi friggeteli in abbondante olio caldo.

Step 2

Lavorate la pasta per qualche minuto, quindi stendetela con un matterello sulla spianatoia leggermente infarinata, ricavandone una sfoglia dello spessore di pochi millimetri. Ritagliate tanti dischi, ungeteli con un poco d'olio e distribuitevi sopra il pesce fritto.

Step 3

In una ciotola sbattete leggermente l'uovo con una forchetta. Spennellatelo sui bordi della pasta e ripiegate i dischi su se stessi, facendo combaciare perfettamente i bordi e schiacciandoli con le dita per farli aderire.

Step 4

Ungete d'olio la superficie dei calzoni, quindi adagiateli su una placca da forno anch'essa unta d'olio e cuoceteli nel forno già caldo a 220 °C per 20 minuti. Sfornateli e serviteli ben caldi.

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno