Sformatini alla fontina e spinaci

Gli sformatini alla fontina e spinaci si realizzano sminuzzando la fontina e amalgamandola con uova, latte e panna e versando il composto negli appositi stampini; faremo cuocere a forno già caldo; serviremo gli sformatini accompagnati da sedano e spinaci preparati in precedenza.

Portata Portata:
Uova (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Facile

Persone Persone:
4

Tempo Tempo:
1 h 15 m

Vino Vino:
Montefalco Bianco

Ingredienti

  • 250 gFontina
  • 1 dlLatte
  • 6Uova
  • 3 cucchiaiPanna
  • 800 gSpinaci
  • 40 gBurro
  • 1Sedano, costa
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe

Preparazione

Step 1

Sminuzzate la fontina in una ciotola e incorporatevi le uova; unite il latte, la panna e una macinata di pepe e mescolate per amalgamare bene il tutto. Versate il composto in stampini individuali imburrati e fate cuocere a bagnomaria nel forno già caldo a 140 °C per 50 minuti.

Step 2

Nel frattempo mondate gli spinaci, lavateli, sgocciolateli e fateli cuocere per 2 minuti circa in una padella antiaderente con il burro rimasto, salateli e pepateli. Mondate il sedano, tagliatelo a pezzetti e sbollentateli per 5-7 minuti in acqua salata.

Step 3

A cottura ultimata, togliete gli sformatini dal forno, passatevi la lama di un coltellino tutt'attorno agli stampini e capovolgeteli sul piatto da portata. Serviteli caldi o tiepidi a piacere, accompagnandoli con gli spinaci e il sedano preparati.

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno