Calamaretti allo zafferano

I Calamaretti allo zafferano vengono realizzati pulendo per bene il pesce, tagliandolo ad anelli e facendolo saltare in una padella con dell'olio, lo scalogno, il timo, i pomodori sbollentati e tagliati a cubetti, quindi aggiungendovi lo zafferano. Serviremo questo antipasto caldo oppure tiepido.

Portata Portata:
Antipasti di Pesce (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Facile

Persone Persone:
4

Tempo Tempo:
20 minuti 10 minuti di cottura

Vino Vino:
Bianco d'Alcamo.

Ingredienti

  • 600 g Calamaretti
  • 1 Scalogno
  • 250 g Pomodori maturi e sodi
  • 1 rametto Timo
  • q.b. Zafferano in stimmi
  • 3 cucchiai Olio extravergine
  • 1,5 dl Fumetto di pesce
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe

Preparazione

Step 1

Private i calamaretti della pellicina esterna e delle interiora, lavateli, asciugateli e tagliateli ad anelli.

Step 2

Sbollentate i pomodori, sgocciolateli, privateli della pelle, dei semi e dell'acqua di vegetazione e riduceteli a dadini.

Step 3

Sbucciate e lavate lo scalogno, tritatelo e fatelo appassire in una padella con 2 cucchiai d'olio; aggiungete i calamaretti, salate, pepate e lasciateli insaporire per 1 minuto; bagnateli con il fumetto di pesce bollente e fate cuocere per altri 2 minuti.

Step 4

In un altro tegame scaldate l'olio rimasto con il timo e rosolatevi i pomodori, lo zafferano, sale e pepe a fuoco vivace, per 5 minuti circa.
Unite il composto ai calamaretti, mescolate e togliete dal fuoco. Servite caldo o tiepido.

Contenuti sponsorizzati

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno