Questo sito contribuisce alla audience di

Patè di fegato alla veneziana

Il patè di fegato alla veneziana si realizza stufando la cipolla in padella e unendo il fegato a listerelle per poi frullare il composto lasciandolo raffreddare in frigorifero in uno stampo e infine servendolo in tavola con fette di pane tostato

Portata Portata:
Antipasti di Carne (Vedi altre Ricette)

Cucina regionale Cucina regionale:
Veneto (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Facile

Persone Persone:
6

Tempo Tempo:
45 m + 2 h riposo

Ingredienti

  • 300 gFegato di vitello
  • 300 gCipolla
  • 200 gInsalata riccia
  • 120 gBurro
  • 2 cucchiaiBrodo di vitello
  • 5 cucchiaiVino bianco secco
  • 8 cucchiaiPanna liquida
  • 3 cucchiaiOlio extravergine d'oliva
  • 1/2 cucchiaioAceto
  • qualche fogliaPrezzemolo
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe

Preparazione

Step 1

In una padella mettere 40 grammi di burro lasciandolo fondere, poi unire la cipolla tagliata a fettine e lasciarla stufare per 30 minuti, incoperchiando, a fiamma molto bassa e bagnando con il brodo.

Step 2

Mentre la cipolla si stufa tagliare il fegato a striscie e unirlo poi alla cipolla, cuocendo brevemente in modo che il fegato all'intero resti ancora rosa. Salare e pepare. Spegnere la fiamma, aggiungere il vino e utilizzarlo per sciogliere il fondo di cottura.

Step 3

Frullare il composto, passarlo al setaccio, amalgamarlo con il rimanente burro ammorbidito e aggiungere la panna precedentemente montata.
Livellare il patè versandolo in uno stampo rettangolare e lasciar raffreddare in frigorifero per qualche ora.

Step 4

Servire il patè come antipasto accompagnandolo con l'insalata lavata accuratamente e mescolata con il prezzemolo diviso a foglioline e condita con il sale, il pepe e l'olio emulsionato con l'aceto. A piacere, servire con fette di pane tostato.

Commenti