Questo sito contribuisce alla audience di

Piselli alla giudia

I piselli alla giudia si preparano cuocendo i piselli assieme a un trito di lattuga e cipolla. Ecco tutti i passaggi per preparare il contorno piselli alla giudia.

Portata Portata:
Contorni (Vedi altre Ricette)

Cucina regionale Cucina regionale:
Lazio (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Facile

Persone Persone:
4

Tempo Tempo:
10 minuti 50 minuti di cottura

Vino Vino:
Cori Bianco

Costo Costo:
Economico

Ingredienti

  • 800 gPiselli freschi
  • 3Cipolle piccole
  • 50 gOlio extravergine
  • 2 di 150 g lLattuga, cespi
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe

Preparazione

Step 1

Sgranate i piselli e lavateli. Sbucciate, lavate e tritate le cipolline. Mondate i cespi di lattuga, lavateli più volte sotto acqua corrente e tagliateli a listarelle sottili. 

Step 2

Versate l'olio in una casseruola e fatelo scaldare, quindi aggiungetevi le listarelle di lattuga e le cipolline tritate. 
 

Step 3

Lasciate appassire leggermente le verdure, poi unitevi i piselli, un pizzico di sale e di pepe e coprite a filo con acqua calda.

Step 4

Portate a ebollizione, quindi abbassate la fiamma al minimo.

Step 5

Coprite il recipiente e fate cuocere i piselli e la lattuga a fuoco moderato per 30 minuti circa, finché il liquido di cottura sarà quasi completamente assorbito.

Step 6

A cottura ultimata, togliete il tegame dal fuoco, trasferite la preparazione su un piatto da portata e servitela in tavola ben calda o tiepida, a piacere.

Consigli

Alla giudia: così si chiamano in gergo gastronomico quelle preparazioni della cucina romana che hanno avuto origine nel quartiere ebraico della capitale. Il più noto di questi piatti è rappresentato dai carciofi alla giudia.

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno