Questo sito contribuisce alla audience di

Pomodori ripieni di crudités

I pomodori ripieni di crudités si preparano tagliando le calotte dei pomodori lasciandoli scolare e successivamente farcendoli con un composto di altre verdure tagliate a listarelle finissime e condite con salsa Worcester. Ecco i passaggi per i pomodori ripieni di crudités.

Portata Portata:
Secondi piatti di Verdure (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Facile

Persone Persone:
4

Tempo Tempo:
20 minuti di cottura

Costo Costo:
Economico

Ingredienti

  • 8Pomodori tondi e sodi
  • 4Cipolloni
  • 4Carote tenere
  • 12Ravanelli
  • 1Limone
  • 4 cucchiaiOlio extravergine d'oliva
  • q.b.Prezzemolo
  • q.b.Salsa Worcester
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe
  • 150 gQuinoa lessata

Preparazione

Step 1

Lavate e asciugate accuratamente i pomodori, tagliate le calotte, privateli dei semi, salateli all'interno e lasciateli sgocciolare capovolti su un piano inclinato per circa 20 minuti, in modo da far perdere loro l'acqua di vegetazione.

Step 2

Intanto mondate e lavate i ravanelli, i cipollotti e le carote; tagliate tutte le verdure a pezzettini piccoli, poi unite il tutto alla quinoa in una scodella.

Step 3

In una ciotolina sciogliete un pizzico di sale con il succo di limone; unite, mescolando con una forchetta, un filo d'olio, la salsa Worcester e una macinata di pepe. Poco prima di servire, condite le verdure nella terrina con la salsina preparata e farcitevi i pomodori.

Step 4

Disponeteli su un piatto, eventualmente coprendoli con le calotte tenute da parte e decorando con ciuffetti di prezzemolo lavato in precedenza.

Commenti

Iscriviti alla newsletter!