Questo sito contribuisce alla audience di

Terrina di pollo in gelatina

La terrina di pollo deve essere preparata il giorno precedente alla cena, chiudetela con un foglio di carta stagnola e conservatela in frigorifero fino al momento di servirla.

Portata Portata:
Antipasti di Carne (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Media

Persone Persone:
8

Tempo Tempo:
1 h 45 m

Vino Vino:
Villa Fontane.

Ingredienti

  • 600 gPetto di pollo
  • 2Carote
  • 1Patate
  • 2Zucchine
  • 1/2Cipolla
  • 200 gPiselli sgranati
  • 1 tazzinaOlive verdi denocciolate
  • 1Sedano, costa
  • 2Uova
  • 1Peperone rosso sott'olio
  • q.b.Sale
  • 100 gMaionese
  • 3 cucchiaiSucco di limone
  • 1 confezioneGelatina pronta

Preparazione

Step 1

In una pentola mettete i petti di pollo, le carote, la pata sbucciata, la cipolla, i piselli, il sedano e le zucchine. Insaporite il tutto con del sale, coprite con acqua e ponete tutto sul fuoco per 40 m.

Step 2

Togliete i petti di pollo e metteteli su di un tagliere, lasciate raffreddare le verdure tranne il sedano e la cipolla che getterete. Tagliate le carote, la patata e le zucchine a dadini, uniteli ai piselli ed amalgamate il tutto con la maionese. Dividete in pezzetti il pollo, mettete in un'altra terrina insieme alle olive ed al peperone tagliato a striscioline.

Step 3

Fate rassodare le uova in acqua bollente per 9 m, lasciatele raffreddare, sgusciatele e tagliatele a fettine. Infine fate sciogliere la gelatina in acqua ed incorporatevi il succo di limone.

Step 4

Sul fondo di uno stampo versate della gelatina e passate in frigo a solidificare. Dopo 10 m, levatelo dal frigo ed adagiatevi sopra uno strato composto di pollo, uno di fette di uova ed uno di verdure con la maionese. Versate sopra ogni strato della gelatina e ripetete fino all'esaurimento degli ingredienti. Completate con la gelatina e rimettete in frigo.

Consigli

Questo piatto si sposa, come contorno ideale, ad una insalata mista. Se avete difficoltà a fare uscire il composto dallo stampo, immergetelo in acqua bollente per qualche istante.

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno