Porcini nelle verze

I porcini nelle verze si realizzano sbollentando le foglie di verza e farcendole poi con un composto di funghi porcini a dadini rosolati con aglio, scalogno e qualche cucchiaio di vino, le foglie verranno poi richiuse su se stesse e cotte al forno con un filo d'olio per essere infine servite ben calde

Portata Portata:
Secondi piatti di Verdure (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Facile

Persone Persone:
4

Tempo Tempo:
40 m

Vino Vino:
Trentino Marzemino

Ingredienti

  • 400 g Funghi porcini
  • 4 Verza, foglie
  • 80 g Fontina
  • 2 cucchiai Olio extravergine d'oliva
  • 1 Scalogno
  • 1 Aglio a spicchi
  • 1 mazzetto Erba cipollina
  • 1 mazzetto Prezzemolo
  • 20 g Burro
  • 3 cucchiai Vino bianco
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe

Preparazione

Step 1

Lavate le foglie di verza, scottatele in acqua in ebollizione, sgocciolatele, stendetele su un telo e asciugatele. Lavate il prezzemolo e l'erba cipollina, asciugateli e tritateli.

Step 2

Pulite i funghi, privateli della parte terrosa, passateli con un panno umido e tagliateli a dadini. Tagliate a dadini anche la fontina.

Step 3

Sbucciate lo scalogno, lavatelo e tritatelo e sbucciate l'aglio. Metteteli in un tegame con l'olio e fateli appassire. Unite quindi i funghi e rosolateli per 1 minuto, mescolando.

Step 4

Insaporite i porcini con sale e pepe, aggiungete il prezzemolo e l'erba cipollina e mescolate. Togliete dal fuoco, aggiungete i dadini di fontina e mescolate ancora.
Distribuite un poco del composto in ogni foglia di verza; ripiegate i lati all'interno e arrotolate le foglie su se stesse formando degli involtini.

Step 5

Spennellate con il burro una placca da forno, adagiatevi gli involtini e versate il vino. Coprite con un foglio di alluminio e cuocete nel forno già caldo a 180 °C per 10 minuti circa. Servite gli involtini ben caldi.

Contenuti sponsorizzati

Commenti

Iscriviti alla newsletter!