Lenticchie al finocchio

Le lenticchie al finocchio sono un contorno saporito e sostanzioso, si preparano mettendole a bagno la sera prima per poi lessarle una volta ammorbidite insieme alle verdure in acqua salata; a parte prepareremo il condimento formato dalle acciughe tritate con gli aromi che verseremo sulle lenticchie prima di servire in tavola.

Portata Portata:
Contorni (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Facile

Persone Persone:
4

Tempo Tempo:
1 h 30 m

Vino Vino:
Cinque Terre

Ingredienti

  • 400 g Lenticchie secche
  • 1 Alloro secco
  • 1 Sedano, costa
  • q.b. Prezzemolo
  • 4 filetti Acciughe sotto sale
  • 2 ciuffi Finocchio selvatico
  • 1 Carota
  • 4 cucchiai Olio extravergine
  • 1 Aglio a spicchi
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe

Preparazione

Step 1

Mettete in ammollo le lenticchie in abbondante acqua fredda per 12 ore, poi eliminate quelle che verranno in superficie. Mondate e lavate la carota, il sedano, l'alloro e il prezzemolo, quindi legateli a mazzetto.

Step 2

Sgocciolate le lenticchie, lavatele sotto acqua corrente e lessatele per 1 ora e 30 minuti in una pentola con abbondante acqua salata, aromatizzata con il mazzetto. Lavate i ciuffi di finocchio selvatico, sbucciate lo spicchio d'aglio, dissalate i filetti di acciuga sotto acqua corrente e tritate tutto insieme.

Step 3

Sgocciolate le lenticchie ormai cotte, trasferitele su un piatto da portata e conditele con il trito preparato, un poco di pepe e l'olio. Mescolate più volte e lasciate intiepidire prima di servire.

Consigli

Se avete difficoltà a reperire i ciuffi di finocchio selvatico, potete sostituirli con la parte verde aerea dei normali finocchi coltivati, arricchendone l'aroma con 1 cucchiaino di semi di finocchio passati al mixer con 1 cucchiaio d'olio.

Contenuti sponsorizzati

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno