Questo sito contribuisce alla audience di

Finocchi in salsa al vino rosso

I finocchi in salsa al vino rosso si preparano pulendoli e tagliandoli a fette; si faranno cuocere lentamente insieme al vino e succo di limone; aggiungeremo in ultimo il composto di farina e burro; regoleremo di sale e pepe prima di servire in tavola accompagnando con del purè di patate.

Portata Portata:
Contorni (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Facile

Persone Persone:
4

Tempo Tempo:
30 m

Ingredienti

  • 4Finocchio, bulbi piccoli
  • 250 mlVino rosso
  • 30 gBurro
  • 30 gFarina
  • 2 cucchiaiLimone, succo
  • q.b.Noce moscata
  • q.b.Sale

Preparazione

Step 1

Pulite i finocchi mondandoli delle parti appassite e più fibrose ed eliminando la base. Tagliateli a fette orizzontali piuttosto spesse.

Step 2

Riscaldate il vino in un tegame assieme al succo di limone, aggiungetevi le fette di finocchio, salate, condite con la noce moscata e fate cuocere lentamente per circa quindici minuti.

Step 3

Impastate il burro e la farina e ponete il composto a cucchiaiate nel tegame. Fate bollire il tutto per altri otto minuti, condite con sale e pepe e servite, accompagnando con purè di patate.

Consigli

Il finocchio si lega bene a una profumata salsa al vino. Nella nostra ricetta è previsto un vino rosso: potrebbe essere, che so, un dolcetto piemontese, un equilibrato rosso di Borgogna, o un vino della Loira o un rosso del Baden. Per cambiare, potrete provare anche con un bianco amabile: in tal caso, dovrete però eliminare la noce moscata e sostituirla con peperoncino, aglio e polpa di pomodoro.Il finocchio non soltanto si presta bene a preparazioni con salse, ma anche ad ottime, salutari insalate.

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno