Questo sito contribuisce alla audience di

Sorbetto alla pesca e Campari

Il sorbetto alla pesca e Campari si realizza facendo sbollentare le pesche per poi pelarle e frullarle fino ad ottenere una purea che una volta regolata di gusto andremo a mettere in una gelatiera; una volta ottenuta una consistenza cremosa, conserveremo in freezer fino al momento di servire.

Portata Portata:
Gelati (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Facile

Persone Persone:
6

Tempo Tempo:
1 h

Ingredienti

  • 5 cucchiaiZucchero semolato
  • 5 cucchiaiCampari, Grappa o Brandy
  • 1,5 KgPesche, mature
  • 2Limoni, succo

Preparazione

Step 1

Fate scaldare lo zucchero e il Campari in un pentolino a fuoco basso finché lo zucchero si sarà dissolto.

Step 2

Sbollentate le pesche, tuffatele in acqua fredda e quindi pelatele. Togliete i noccioli e fate a pezzetti la polpa, poi riducetela a purè nel frullatore o a mano con l'aiuto di un setaccio. Versate il purè in una ciotola (dovreste averne ottenuto circa 1 litro), unite il Campari e il succo di limone e mescolate bene. Assaggiate per assicurarvi che il sapore sia equilibrato.
 

Step 3

Se è troppo dolce, aggiungete altra frutta o limone; se è troppo amaro, aggiungete altro zucchero disciolto in acqua.
Mettete il composto nella gelatiera seguendo le istruzioni del manuale.
 

Step 4

Se non avete la gelatiera, versate il composto in un contenitore per il surgelo e fate gelare, mescolando ogni 30 minuti per spezzare i cristalli di ghiaccio che si saranno formati, fino a ottenere una consistenza cremosa. Il sorbetto non è cremoso come il gelato, non contenendo latte, ma i cristalli di ghiaccio dovrebbero comunque essere molto sottili.

Step 5

Una volta ottenuta la consistenza desiderata, tenete il sorbetto in freezer fino al momento di servire.

Consigli

Questo sorbetto andrebbe preparato con pesche di stagione, dolci e saporite. Le pesche bianche donano al ghiaccio un colore particolarmente gradevole. Se non trovate pesche di stagione, poteteutilizzare altra frutta estiva o anche agrumi, che si sposano altrettanto bene con il Campari.

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno