Frutti di mare in pasta sfoglia

I frutti di mare in pasta sfoglia costituiscono una raffinata preparazione, si realizzeranno dei contenitori con la pasta sfoglia cuocendola poi al forno e si farciranno con i frutti di mare uniti ai gamberi e alle cozze, condendo il tutto con una salsa ricavata dal liquido di cottura dei frutti di mare.

Portata Portata:
Antipasti di Pesce (Vedi altre Ricette)

Cucina internazionale Cucina internazionale:
Francia (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Facile

Persone Persone:
6

Tempo Tempo:
1 h 20 m

Ingredienti

  • q.b.Burro per imburrare
  • 350 gPasta sfoglia
  • 1Uovo sbattuto con 1 cucchiaio di acqua
  • 4 cucchiaiVino bianco secco
  • 2Scalogni tritati
  • 500 gCozze grattate senza bissi
  • 1 cucchiaioBurro
  • 500 gCapesante sgusciate e tagliate a metà
  • 500 gGamberi crudi sgusciati
  • 180 gPolpa di aragosta cotta a fette
  • -PER LA SALSA
  • 225 gBurro non salato a cubetti
  • 250 mlBrodo di pesce
  • 2 cucchiaiVino bianco secco
  • 2 cucchiaiPanna densa
  • q.b.Limone, succo
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe
  • q.b.Aneto, rametti per decorare

Preparazione

Step 1

Ungete un grosso foglio di carta da forno e spruzzatelo con acqua. Srotolate la pasta sfoglia su un tagliere infarinato e stendetelo fino a 5 mm. Utilizzando un coltello affilato, ricavate 6 pezzi a forma di diamante col lato di 13 cm. Spennellate la pasta sfoglia l'uovo. Con la punta di un coltello, praticate un taglio ad 1 cm dai bordi, poi praticate dei tagli incrociati al centro.

Step 2

Fate raffreddare la pasta sfoglia per 30 minuti. Cuocetele nel forno preriscaldato a 220 °C per circa 20 minuti, fino a quando non saranno gonfie e dorate. Trasferitele su una gratella e, mentre sono ancora calde, tagliate lungo la linea marcata, per separarle. Fate raffreddare completamente i contenitori così ottenuti.

Step 3

In una capiente pentola, portate ad ebollizione il vino e le capesante a fiamma alta. Aggiungete alla pentola le cozze, copritele e cuocetele scuotendo la pentola di tanto in tanto, per 4-6 minuti, fino a quando i gusci non saranno aperti. Tenete da parte 6 cozze per la decorazione, poi togliete le altre dai gusci e mettetele da parte in una ciotola, coperte. Conservate il liquido filtrato per la salsa.

Step 4

Sciogliete il burro a fiamma media in una pesante padella. Aggiungete le cappesante e i gamberi, coprite e cuocete per 3-4 minuti, scuotendo e mescolando di tanto in tanto, fino a quando non saranno sodi al tatto; non cuoceteli troppo.

Step 5

Utilizzando un mestolo forato, trasferite le capesante e i gamberi nella ciotola con le cozze ed aggiungete il liquido di cottura a quello delle cozze messo da parte.

Step 6

Per preparare la salsa, sciogliete 25 g di burro in una pesante pentola. Aggiungete le capesante e cuocete per 2 minuti. Versate il brodo di pesce e fate bollire per circa 15 minuti a fiamma alta, fino a quando non si sarà ridotto di tre quarti.

Step 7

Aggiungete il vino bianco e il liquido di cottura messo da parte e fate bollire per 5-7 minuti. Continuate a cuocere a fiamma media ed aggiungete mescolando il restante burro, poco per volta, per ottenere una salsa omogenea e densa. Aggiungete la panna e insaporite con sale, pepe e succo di limone. Tenete la salsa in caldo, mescolando continuamente.

Step 8

Scaldate i contenitori di pasta sfoglia nel forno a temperatura bassa per circa 10 minuti. Mettete le cozze, i gamberi e le capesante in una capiente pentola. Mescolatevi un quarto della salsa e scaldate di nuovo a fiamma bassa. Unite delicatamente la polpa di aragosta e cuocete per un altro minuto.

Step 9

Sistemate le basi di pasta sfoglia su piatti individuali. Dividete in parti uguali il misto di frutti di mare sulle basi e coprite con i coperchi di pasta sfoglia. Decorate ogni base con una cozza nella sua mezza conchiglia e con un rametto di aneto e versate a cucchiaiate la restante salsa intorno ai bordi o servite separatamente.

Consigli

Questa classica combinazione di frutti di mare in salsa cremosa, serviti in un involucro di pasta sfoglia, si può trovare come antipasto sui menu di molti eleganti ristoranti francesi.

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno