Capretto alla marchigiana

Il capretto alla marchigiana si prepara avvolgendo la carne di capretto nelle fette di pancetta e poi cuocendolo al forno aggiungendo prima il vino e successivamente il brodo di carne. Ecco i passaggi per il capretto alla marchigiana.

Portata Portata:
Secondi piatti di Carne (Vedi altre Ricette)

Cucina regionale Cucina regionale:
Marche (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Facile

Persone Persone:
6

Tempo Tempo:
25 minuti 1 ora di cottura

Costo Costo:
Economico

Ingredienti

  • 200 g a fette Pancetta arrotolata
  • 1 kg Lombata di capretto
  • 150 g Mollica di pane sbriciolata
  • 50 g Burro
  • 2 Aglio a spicchi
  • 1 rametto Rosmarino
  • 2 o 3 Alloro secco
  • 3 o 4 Salvia, foglie
  • 1/2 bicchiere Marsala
  • 1/2 bicchiere Vino bianco secco
  • 3 cucchiai Olio extravergine d'oliva
  • 2 cucchiaini Prezzemolo tritato
  • 300 ml Brodo di carne (dado)

Preparazione

Step 1

Preriscaldiamo il forno a 160 °C pulendo nel frattempo la carne da tutto il grasso, ricavandone 12 bocconcini che verranno avvolti nelle fette di pancetta e sistemati in una teglia da forno unta.

Step 2

Condiamo i bocconcini con sale, pepe e qualche fiocco di burro e le erbe aromatiche e inforniamo. Nei primi 30 minuti di cottura si aggiungerà di tanto il tanto vino bianco fino ad esaurimento, poi alzeremo la temperatura a 180 °C lasciando cuocere per altri 40 minuti aggiungendo ogni tanto il brodo di carne.

Step 3

A parte prepareremo il sugo mescolando la mollica di pane sbriciolata con aglio schiacciato e il prezzemolo tritato. Con questo composto insaporiremo i bocconcini una volta cotti rimettendoli per pochi minuti in forno.

Step 4

Una volta cotti i bocconcini andranno disposti nel piatto di portata conditi con sugo di cottura cotto in un tegame a parte col marsala e il brodo restante. Prima di essere impiegato il sugo verrà fatto asciugare e passato al setaccio.

Contenuti sponsorizzati

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno