Questo sito contribuisce alla audience di

Pesce brasato in salsa di peperoncino e aglio

Il pesce brasato in salsa di peperoncino e aglio si realizza pulendo e friggendo il pesce e a metà cottura unendolo alle spezie e agli altri ingredienti, servendolo poi nel piatto di portata decorato con il sugo di cottura e qualche goccia di olio di sesamo.

Portata Portata:
Secondi piatti di Pesce (Vedi altre Ricette)

Cucina internazionale Cucina internazionale:
Cina (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Facile

Persone Persone:
4

Tempo Tempo:
45 m

Ingredienti

  • 1 da 700 gCarpa o trota o spigola o cefalo
  • 1 cucchiaioSalsa di soia
  • 1 cucchiaioVino di riso cinese o sherry secco
  • q.b.Olio vegetale per friggere
  • -PER LA SALSA
  • 2Aglio a spicchi
  • 2 o 3Cipolline tritate separando verde e bianco
  • 1 cucchiaioRadice di zenzero fresca tritata
  • 2 cucchiaiSalsa di soia piccante
  • 1 cucchiaioConcentrato di pomodoro
  • 2 cucchiainiZucchero di canna fine
  • 1 cucchiaioAceto di riso
  • 120 mlBrodo
  • 1 cucchiaioPasta di farina di mais
  • qualche gocciaolio di sesamo

Preparazione

Step 1

Lavate e asciugate il pesce. Praticate dei tagli diagonali di circa 2,5 cm su entrambi i lati del pesce, fino ad arrivare alla lisca. Cospargete entrambi i lati del pesce con salsa di soia e vino di riso o sherry, poi fate marinare per 10-15 minuti.

Step 2

Scaldate l'olio in un wok preriscaldato e friggete il pesce per circa 3-4 minuti per lato, o fino a quando sarà dorato. Eliminate l'olio in eccesso, lasciandone circa 15-20 ml nel wok.

Step 3

Spingete il pesce ad un lato del wok ed aggiungete l'aglio, la parte bianca delle cipolline, lo zenzero, la salsa di soia piccante, il concentrato di pomodoro, lo zucchero, l'aceto e il brodo.

Step 4

Portate ad ebollizione e brasate il pesce nella salsa per 4-5 minuti, rigirandolo una volta. Aggiungete la parte verde delle cipolline. Fate addensare la salsa con la pasta di farina di mais, spruzzate con l'olio di sesamo e servite immediatamente.

Consigli

Questa ricetta rispecchia le sue origini cinesi. Se servita in un ristorante, la testa del pesce e la coda sono generalmente eliminate prima della cottura ed utilizzate in altri piatti. Si può usare comunque un pesce intero, che fa sempre bella figura, specialmente nelle occasioni formali e negli inviti a cena.

Commenti