Questo sito contribuisce alla audience di

Calamari piccanti

I calamari piccanti sono una gustosa ricetta indonesiana e si preparano cuocendo i calamari a striscioline in un wok per poi aggiungerli alla salsa a base di pomodoro, aglio, olio e salsa di soia che sarà in cottura in una pentola adeguata. Al termine della cottura si serviranno accompagnando con riso bollito.

Portata Portata:
Secondi piatti di Pesce (Vedi altre Ricette)

Cucina internazionale Cucina internazionale:
Indonesia (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Facile

Persone Persone:
4

Tempo Tempo:
25 minuti 15 minuti di cottura

Costo Costo:
Economico

Ingredienti

  • 700 gCalamaro pulito
  • 3 cucchiaiOlio di arachide
  • 1Cipolla tritata
  • 2Aglio a spicchi
  • 1 spezzettatoPomodoro cuore di bue
  • 1 cucchiaioSalsa di soia scura
  • 1 cucchiainoNoce moscata grattugiata
  • 6Garofano, chiodi
  • 150 mlAcqua
  • 1Limone, succo
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe
  • q.b.Riso bollito per accompagnare

Preparazione

Step 1

Tagliate i calamari a striscioline e tritate i tentacoli. Risciacquate e scolate.

Step 2

Scaldate un wok, aggiungete i calamari e mescolate continuamente per 2-3 minuti, tempo durante il quale i calamari assumeranno delle forme arricciate o ad anello. Scolate e tenete da parte in un posto caldo.

Step 3

Scaldate l'olio in una pentola e soffriggete la cipolla e l'aglio fino a quando saranno morbidi e cominceranno a dorare. Aggiungete pomodoro, salsa di soia, noce moscata, chiodi di garofano, l'acqua e il succo di limone o di lime. Portate ad ebollizione, poi riducete la fiamma, aggiungete i calamari e insaporite.

Step 4

Cuocete a fiamma bassa per altri 3-5 minuti, mescolando ogni tanto. Fate attenzione a non cuocere troppo i calamari. Servite caldo o freddo con riso bollito.

Consigli

Questo piatto di calamari molto aromatico, il Cumi Cumi Smoor, è molto apprezzato a Madura, in Indonesia, ed è semplice e molto delizioso.
Variante per la ricetta, provate ad usare 450 g di gamberi tigre cotti e sgusciati. Aggiungeteli negli ultimi 2 minuti.

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno