Frisedde

Le frisedde sono delle particolari focacce secche pugliesi, si preparano rapidamente impastando la farina col lievito e con il sale e ricavando dal composto ottenuto delle ciambelle che verranno poi cotte al forno. Sono ottime per la preparazione delle bruschette o anche per accompagnare le minestre.

Portata Portata:
Finger Food (Vedi altre Ricette)

Cucina regionale Cucina regionale:
Puglia (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Facile

Persone Persone:
4

Tempo Tempo:
15 minuti + 1 ora di lievitazione + 20 minuti di cottura

Vino Vino:
Lizzano bianco

Costo Costo:
Economico

Ingredienti

  • 400 g Farina bianca
  • 20 g Lievito
  • q.b. Sale

Preparazione

Step 1

Stemperare il lievito in una tazza d'acqua tiepida. Mettere sul ripiano di lavoro la farina a fontana, versare nel centro una presa di sale e poco alla volta il lievito, impastando con la punta delle dita. L'impasto dovrà risultare liscio ed omogeneo.

Step 2

Lavorare l'impasto per 2-3 minuti e ricavare dalla pasta tanti pezzi lunghi e stretti ed unirli alle due estremità formando altrettante ciambelle. A mano a mano che si procede nel lavoro, sistemare le ciambelle l'una sull'altra a due a due e farle lievitare in luogo tiepido per 20 minuti.

Step 3

Sistemare le frisedde sulla piastra del forno foderata con un foglio di carta di alluminio e cuocere in forno preriscaldato a 180 °C; a metà cottura (10 minuti circa) toglierle dal forno, separare le coppie di ciambelle con un coltello, infornarle nuovamente e terminare la cottura; una volta tolte dal forno lasciarle raffreddare.

Contenuti sponsorizzati

Commenti

Iscriviti alla newsletter!