Piadina al crudo

La piadina al crudo si realizza lavorando la pasta in modo da ottenere una piada che andrà cotta per circa 3 minuti per lato. Al termine la farciremo con il prosciutto crudo e gl ialtri ingredienti, la chiuderemo a libro e la degusteremo ben calda.

Portata Portata:
Piatti alternativi (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Facile

Persone Persone:
1

Tempo Tempo:
20 m + 20 m riposo

Vino Vino:
Tocai Friulano

Ingredienti

  • 160 g Farina bianca
  • 1 cucchiaio Strutto
  • q.b. Acqua
  • q.b. Sale
  • 1 piccolo Pomodori
  • 4 fette Prosciutto crudo
  • 70 g Mozzarella di bufala
  • 1/2 cucchiaio Olio extravergine
  • q.b. Basilico
  • q.b. Origano
  • q.b. Sale
  • Qualche foglia Rucola fresca

Preparazione

Step 1

Disponete la farina a fontana su una spianatoia. Stemperate lo strutto in poca acqua calda e aggiungete un pizzico di sale. Versate il composto al centro della farina e impastate con la punta delle dita aggiungendo acqua tiepida se necessario: dovete ottenere un impasto liscio ed elastico.

Step 2

Lavorate la pasta a forma di palla, avvolgetela nella pellicola trasparente e lasciatela riposare per 20 minuti a temperatura ambiente.

Step 3

 Trascorso il tempo stendete l'impasto necessario a ottenere 1 piadina a un'altezza di 3 mm, ponete la piadina su una piastra in ghisa ben calda e cuocetela per circa 3 minuti per lato.

Step 4

Lavate il pomodoro e tagliatelo a fette spesse; scaldate una griglia di ghisa rigata e cuocete le fette 1 minuto per lato; salate e spolverizzate con l'origano. Affettate la mozzarella di bufala sottile e asciugatela leggermente su carta assorbente da cucina.

Step 5

Farcite la piadina tiepida con il prosciutto crudo e le fette di pomodoro e mozzarella alternate e leggermente sovrapposte e qualche foglia di rucola. Condite con sale e olio d'oliva e terminate con le foglioline di basilico ben lavate e asciugate. Chiudete la piadina a libro e mangiatela subito.

Contenuti sponsorizzati

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno