Questo sito contribuisce alla audience di

Braciole di pesce spada alla ghiotta

Le braciole di pesce spada alla ghiotta si preparano tritando basilico, prezzemolo capperi e pinoli per realizzare insieme al pangrattato, olio e acqua, una farcia che porremo sul pesce spada mentre a parte imbiondiremo la cipolla con le verdure. Ecco i passaggi delle braciole di pesce spada alla ghotta.

Portata Portata:
Secondi piatti di Pesce (Vedi altre Ricette)

Cucina regionale Cucina regionale:
Sicilia (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Media

Persone Persone:
4

Tempo Tempo:
20 minuti 25 minuti di cottura

Vino Vino:
Bianco d'Alcamo

Costo Costo:
Costoso

Ingredienti

  • 600 gPesce spada
  • 1 mazzettoPrezzemolo
  • 1 spicchioAglio
  • 1Cuore di sedano
  • 1Cipolla
  • 150 gOlive verdi denocciolate
  • 50 gCapperi
  • 200 gPangrattato
  • 50 gPinoli
  • 200 gPomodoro pachino
  • q.b.Olio di oliva extravergine
  • 1 mazzettoBasilico
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe
  • 200 gCarote

Preparazione

Step 1

Tritate finemente un ciuffetto di prezzemolo, il basilico, i capperi e i pinoli. Quindi preparate questi ingredienti assieme al pangrattato, poco olio e acqua una farcia.

Step 2

Ricavate dal pesce spada 12 fettine, battetele leggermente, ponete su ognuno di loro una dose di farcia, poi arrotolatele ad involtino.

Step 3

In una padella fate imbiondire la cipolla con poco olio, l'aglio, il sedano, le carote e le olive, cucinate il tutto per 10 minuti. A cottura quasi ultimata aggiungete le braciole di spada ed il pomodoro tagliato a dadini.

Step 4

Continuate la cottura per ancora 10 minuti. Servite il tutto con ciuffetti d'odoroso basilico.

Consigli

Le braciole di pesce spada alla ghiotta sono un classico piatto della cucina messinese cucinato durante l'estate, da giugno a settembre.Questi involtini sono di facile realizzazione. Con questa farcia si possono creare anche le classiche sarde alla siciliana. Queste ricette fanno parte della cucina del territorio, che si avvale dei prodotti tipici dell'isola.

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno