Torta di carciofi

La torta di carciofi viene realizzata pulendo i carciofi, facendoli cuocere, stendendo la pasta e foderando la tortiera con essa. Metteremo all'interno i carciofi, il formaggio, il composto di uova e latte, chiuderemo il tutto porremo nel forno e serviremo la torta calda o tiepida.

Portata Portata:
Antipasti di Verdure (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Media

Persone Persone:
6

Tempo Tempo:
2 h 15 m

Vino Vino:
Colli Berici Sauvignon

Ingredienti

  • 200 g Pasta brisée
  • 6 Carciofi
  • 140 g Provola affumicata
  • 3 Uova
  • 150 g Latte
  • 1 mazzetto Prezzemolo
  • 20 g Burro
  • 3 cucchiai Olio extravergine
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe

Preparazione

Step 1

Privare dapprima i carciofi delle foglie esterne più dure, delle punte e della peluria interna, quindi tagliarli a spicchi. A parte, far bollire qualche spicchio per la decorazione.

Step 2

In un tegame far scaldare l'olio e il burro, aggiungere i carciofi a spicchi e farli cuocere per 7-8 minuti a tegame coperto, mescolando di tanto in tanto con un cucchiaio di legno. Insaporirli con un pizzico di sale e pepe. Toglierli dal fuoco, farli raffreddare completamente, quindi unirvi il prezzemolo tritato.

Step 3

Stendere tre quarti della pasta brisée e foderare con essa una tortiera precedentemente pennellata d'acqua. Privare la provola della pelle e tagliarla a scagliette sottili. Distribuire quindi sulla pasta una parte di scagliate di provola, il composto di carciofi e le rimanenti scagliette di formaggio, alternandoli.

Step 4

In una ciotola sbattere leggermente le uova con il latte, insaporire con un pizzico di sale e pepe e versarli nella tortiera sopra gli ingredienti.

Step 5

Stendere la pasta rimasta e coprire la torta; ritagliare l'eccedenza di pasta e chiudere la torta. Pennellare la superficie con l'uovo restante leggermente sbattuto; decorarla stendendo i ritagli di pasta e ricavandone dei piccoli decori a piacere.

Step 6

Far cuocere la torta in forno preriscaldato a 180 °C per 50 minuti circa. Servirla calda oppure tiepida, decorandone la superficie con fettine di carciofi bolliti.

Contenuti sponsorizzati

Commenti

Iscriviti alla newsletter!