Questo sito contribuisce alla audience di

Treccia Pasqualina

La treccia pasqualina si prepara realizzando un impasto con la farina il latte e gli altri ingredienti, successivamente l'impasto verrà steso a forma di striscia e ritagliato in strisce che avvolgeranno un ripieno di bietole, ricotta e scalogno; la cottura in forno completerà la ricetta che verrà servita calda o fredda a piacere.

Portata Portata:
Piatti alternativi (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Media

Persone Persone:
8

Tempo Tempo:
2 h

Vino Vino:
Colli di Luni bianco

Ingredienti

  • -PER LA PASTA
  • 10 cucchiaiLatte
  • 50 gBurro
  • 20 gLievito di birra
  • 1Uovo
  • 1 pizzicoSale
  • 300 gFarina bianca
  • -PER IL RIPIENO
  • 500 gFoglie di bietola
  • 2Carciofi
  • 200 gRicotta romana
  • 1Uovo
  • 2 cucchiaiGrana grattugiato
  • 1Scalogno
  • 1 mazzettoPrezzemolo
  • 1 cucchiaioLimone, succo
  • 2 cucchiaiOlio extravergine d'oliva
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe in grani

Preparazione

Step 1

In un tegame portare lentamente a ebollizione 8 cucchiai di latte con il sale e il burro a pezzetti, mescolando di tanto in tanto. Versare il composto in una terrina e lasciarlo intiepidire. Sciogliere il lievito in poca acqua tiepida, aggiungerlo al latte, unirvi l'uovo leggermente sbattuto a parte e la farina poco alla volta.

Step 2

Lavorarlo per 10-15 minuti, finché risulterà liscio ed elastico. Metterlo in una terrina infarinata e farlo lievitare in luogo tiepido per 2-3 ore. Nel frattempo preparare il ripieno. Lavare le foglie di bietola, scolarle, asciugarle e tagliarle a listerelle.

Step 3

Eliminare le foglie esterne e dure dei carciofi, spuntarli, tagliarli a spicchi sottilissimi e togliere l'eventuale fieno interno. Immergerli subito in acqua acidulata con il succo di limone per evitare che anneriscano. Porre una padella sul fuoco con il burro, aggiungervi le bietole e farle rosolare a fuoco vivace per 3 minuti; insaporirle con il sale e il pepe appena macinato. Toglierle dal fuoco e lasciarle raffreddare.

Step 4

In un tegame con l'olio fare appassire, senza colorire, lo scalogno sbucciato e tritato; unirvi gli spicchi di carciofo scolati e farli rosolare per 7-8 minuti circa, a fuoco moderato. Salare, pepare e aggiungere il prezzemolo lavato e tritato.

Step 5

Porre in una scodella la ricotta romana; aggiungervi il formaggio grana grattugiato, le bietole, i carciofi, l'uovo e un pizzico di sale e di pepe.
Riprendere la pasta, lavorarla per pochi minuti, poi, con il matterello, stenderla in una sfoglia dello spessore di 3 millimetri circa e ritagliare un rettangolo largo 25 centimetri e lungo 30 centimetri circa.

Step 6

Sollevarla e appoggiarla sopra la placca da forno già imburrata e infarinata. Con una riga segnare, nel senso della lunghezza della sfoglia, 2 righe parallele con un margine, per ogni lato, di 7 centimetri circa. Praticare nei margini di 7 centimetri dei tagli, a distanze regolari, con un coltellino affilato, ottenendo così delle strisce della lunghezza di 7 centimetri e della larghezza di 2 centimetri circa.
Distribuire il ripieno preparato lungo il centro della pasta, pareggiarlo e ricoprirlo con le strisce incrociandole sopra. Pennellare la treccia con il latte rimasto mescolato con un cucchiaio d'acqua e farla cuocere in forno preriscaldato a 190 °C per 35-45 minuti.
Servirla in tavola calda o tiepida.

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno