Questo sito contribuisce alla audience di

Anolini alla parmigiana

Gli anolini alla parmigiana costituiscono una lunga ma saporita preparazione, si preparano cuocendo la carne con tutti gli altri ingredienti per almeno 3 ore e infine separando il sugo e unendolo al pangrattato, al parmigiano e alle spezie utilizzandolo poi per farcire la pasta realizzando gli anolini e cuocendoli al dente per condirli infine con burro e il parmigiano grattugiato.

Portata Portata:
Pasta ripiena (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Difficile

Persone Persone:
4

Tempo Tempo:
45 minuti 3 ore 20 minuti di cottura

Vino Vino:
Colli di Parma Rosso

Costo Costo:
Medio

Ingredienti

  • 350 gPasta fresca all'uovo
  • 1 steccaCannella
  • 600 gPolpa di manzo
  • 50 gParmigiano grattugiato
  • 40 g una fettaPancetta
  • 2Uova
  • q.b.Noce moscata
  • 1 cucchiaioConcentrato di pomodoro
  • 90 gBurro
  • 1Carota
  • 1Sedano, costa
  • 1Cipolla
  • 1Aglio a spicchi
  • 100 gPangrattato
  • 6 cucchiaiOlio di oliva extravergine
  • 2 dlVino rosso secco e robusto
  • 7,5 dlBrodo di carne caldo
  • 3Chiodi di garofano
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe

Preparazione

Step 1

Diluite il concentrato di pomodoro nel brodo, steccate la carne con l'aglio sbucciato e la pancetta, tagliati a bastoncini, sbucciate, lavate e tritate la cipolla, mondate la carota e la costa di sedano, lavateli e tagliateli a pezzi.

Step 2

Rosolate la carne in un tegame con l'olio, 30 g di burro e il trito di cipolla; poi unitevi il brodo, il vino, la carota, il sedano, la cannella e i chiodi di garofano.

Step 3

Salate, pepate, coprite e cuocete a fuoco bassissimo per almeno 3 ore, finché il sugo sarà divenuto denso e la carne si sarà praticamente disfatta.

Step 4

Separate il sugo ristretto dalla carne residua e incorporatevi il pangrattato, tostato in un tegamino a parte, 50 g di parmigiano, le uova sbattute, la noce moscata e il sale.

Step 5

Stendete la pasta in una sfoglia sottile e distribuitevi il ripieno formando gli anolini. Cuoceteli al dente, scolateli e serviteli conditi con il burro rimasto, fuso, e il parmigiano grattugiato.

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno