Questo sito contribuisce alla audience di

Tartare di salmone

La tartare di salmone si prepara scottando i pomodori in acqua per tagliarli a dadini piccolissimi mentre a parte triterete il prezzemolo, laverete i capperi e triterete l'erba cipollina che uniremo quindi al salmone con olio e limone ponendo il tutto in frigorifero.

Portata Portata:
Antipasti di Pesce (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Facile

Persone Persone:
4

Tempo Tempo:
10 minuti + 1 ora di riposo + 5 minuti di cottura

Vino Vino:
Orvieto bianco

Costo Costo:
Economico

Ingredienti

  • 400 gSalmone a filetti
  • 1 mazzettoPrezzemolo
  • 2 cucchiaiCapperi sotto sale
  • 2Pomodorini maturi
  • 1 mazzettoErba cipollina
  • 1/2Limone, succo
  • 2 cucchiaiOlio extravergine
  • 1 cucchiainoSenape
  • qualche gocciaSalsa Tabasco
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe

Preparazione

Step 1

Fate scottare i pomodorini in abbondante acqua salata, scolateli, privateli della buccia, dei semi e l'acqua di vegetazione, tagliateli a dadini piccolissimi e lasciateli in colino per 30 minuti.

Step 2

Lavate il prezzemolo e tritatelo; lavate accuratamente i capperi in acqua fredda corrente privandoli di tutto il sale, scolateli e lasciateli interi, se piccoli; lavate l'erba cipollina e tritatela; spremete il limone e raccogliete il succo in una ciotolina.

Step 3

Unite al salmone il prezzemolo, i capperi, l'erba cipollina e i dadini di pomodoro; aggiungete l'olio, un cucchiaio e mezzo di succo di limone, la senape, la salsa Tabasco, un pizzico di sale e pepe e mescolate delicatamente con 2 forchette per mantenere il composto ben soffice.

Step 4

Ponete la tartare in frigorifero per 30 minuti circa; servitela in piatti individuali oppure in un piatto unico di portata accompagnandola, a piacere, con fette di pane integrale leggermente tostate e insalata fresca.

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno