Questo sito contribuisce alla audience di

Tartufi di castagne

I tartufi di castagne si realizzano amalgamando gli ingredienti ottenendo un composto che verrà suddiviso e sagomato in palline farcite con mandorle o ciliegie. Ecco i passaggi per i tartufi di castagne.

Portata Portata:
Dolci (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Facile

Persone Persone:
6

Tempo Tempo:
10 minuti 20 minuti di cottura

Costo Costo:
Economico

Ingredienti

  • 400 gMarmellata di castagne
  • 150 gCioccolato fondente
  • 100 gBurro
  • 100 gZucchero a velo
  • 1 cucchiainoEssenza di vaniglia
  • 3 cucchiaiBrandy
  • q.b.Mandorle pelate
  • q.b.Ciliegie al maraschino
  • 20 gCacao
  • 20 gFarina al cocco

Preparazione

Step 1

Fate fondere a bagnomaria il cioccolato. 

Step 2

Mescolate alla marmellata di castagne il burro ammorbidito, lo zucchero, l'essenza di vaniglia, il brandy e il cioccolato fuso.

Step 3

Amalgamate bene tutti gli ingredienti, poi lasciate riposare il composto senza farlo indurire troppo.

Step 4

Con le mani umide formate delle palline grosse come una noce inserendo al centro una mandorla (precedentemente tostata in forno preriscaldato a 180 °C per 4-5 minuti) o una ciliegia.

Step 5

Distribuite su un piatto il cacao in polvere e rotolatevi le palline fino a ricoprirle (in alternativa al cacao in polvere potete utilizzare cioccolato bianco grattugiato o farina di cocco).

Step 6

Ponete i tartufi in frigorifero per almeno un'ora prima di servirli

Consigli

Oggi in Italia ci sono almeno 300 varietà di castagne, divise in due grandi gruppi: le castagne vere e proprie ed i marroni. Le castagne venivano chiamate "pane d'albero" perché rendevano saporiti e nutrienti anche i pasti più semplici, grazie al contenuto di zuccheri, proteine vegetali, grassi, vitamine e sali minerali, soprattutto potassio.

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno