Questo sito contribuisce alla audience di

Carciofi al gratin

I carciofi al gratin costituiscono un gustoso contorno ma possono anche rappresentare un invitante secondo piatto, si preparano pulendo i carciofi e tenendoli in acqua e limone per 30 minuti prima di rosolarli poi in padella con olio e aglio. Verranno poi disposti in una teglia da forno con i capperi e le olive ricoperti dal pangrattato e cotti brevemente in forno prima di essere serviti caldi a tavola.

Portata Portata:
Contorni (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Facile

Persone Persone:
4

Tempo Tempo:
45 m + 30 m ammollo

Vino Vino:
Prosecco di Valdobbiadene

Ingredienti

  • 8Carciofi
  • 175 gFarina bianca 00
  • 40 gPangrattato
  • 40 gCapperi sotto sale
  • 40 gOlive nere snocciolate
  • 1Limone, succo
  • 1Aglio a spicchi
  • 1 dlOlio extravergine d'oliva
  • 30 gPrezzemolo
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe

Preparazione

Step 1

Mondate i carciofi, eliminando le foglie esterne e le punte, tagliateli in 4 spicchi, metteteli a bagno per 30 minuti in acqua fredda con il succo di limone e la farina e sgocciolateli.

Step 2

Fate imbiondire l'aglio sbucciato in un tegame da forno con l'olio a fiamma moderata.

Step 3

Unitevi i carciofi e cuoceteli per 20 minuti, bagnandoli ogni tanto con poca acqua tiepida.

Step 4

Dissalate i capperi in acqua corrente e tritateli con il prezzemolo mondato e lavato. Unite ai carciofi il trito e le olive, salate e pepate.

Step 5

Cospargete con il pangrattato e passate il tegame nel forno già caldo a 180 °C per 10 minuti.
Servite i carciofi ben caldi.

Consigli

I carciofi hanno tra le loro tante proprietà benefiche quelle di coadiuvare la perdita di peso.

Commenti