Zampone alla fonduta di porcini

Lo zampone alla fonduta di porcini si prepara lessando lo zampone in acqua per alcune ore e poi insaporendolo con una salsa a base di fontina, latte e funghi frullati. Ecco i passaggi per lo zampone alla fonduta di porcini.

Portata Portata:
Secondi piatti di Carne (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Difficile

Persone Persone:
4

Tempo Tempo:
25 minuti 3 ore di cottura

Vino Vino:
Barbera d'Asti

Costo Costo:
Medio

Ingredienti

  • 1 da circa 1 kg Zampone
  • 300 g Funghi porcini
  • 2 Aglio a spicchi
  • 3 cucchiai Olio extravergine d'oliva
  • 1 ciuffo Prezzemolo
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe
  • - PER LA FONDUTA
  • 250 g Fontina
  • 2 Uova, tuorli
  • 1/2 litro Latte

Preparazione

Step 1

Incidete il piede dello zampone con un taglio a X per unire le unghie. Bucate la pelle in vari punti con uno stuzzicadenti e immergetelo in una pentola piena di acqua fredda.

Step 2

Scaldate l'acqua e quando raggiunge il bollore abbassate la fiamma fino a farla semplicemente fremere. Lessate lo zampone per 3 ore.

Step 3

Intanto per la fonduta tagliate a dadini la fontina e lasciatela in infusione per un'ora nel latte, scolatela e fatela fondere a bagnomaria con 3 cucchiai del latte utilizzato. Quando il composto diventa cremoso e liscio incorporate i tuorli mescolando delicatamente.

Step 4

Nel frattempo raschiate i funghi, puliteli con carta inumidita e tagliateli a dadini. Fateli cuocere per 20 minuti con l'olio, il prezzemolo e l'aglio tritati.

Step 5

Eliminate l'aglio, frullate i funghi tranne qualcuno ed amalgamateli con la fonduta. Passate lo zampone affettato nella fonduta calda poi servitelo in tavola.

Contenuti sponsorizzati

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno