Questo sito contribuisce alla audience di

Grissini stirati torinesi senza grasso col Bimby

I grissini stirati torinesi senza grasso col Bimby si preparano impastando tutti gli ingredienti nel boccale del Bimby e poi lavorando l'impasto ottenuto stirandolo e rivestendolo con farina di semola, successivamente verranno cotti in forno e lasciati raffreddare su una gratella prima del consumo.

Portata Portata:
Altro (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Facile

Persone Persone:
6

Tempo Tempo:
45 m + 1 h riposo

Ingredienti

  • 250 gFarina 00
  • 250 gFarina manitoba
  • 15 gAcqua tiepida
  • 15 gLievito di birra
  • 8 gSale
  • 1 cucchiainoMiele
  • q.b.Farina di semola di grano duro

Preparazione

Step 1

Preparare l'impasto versando nel boccale del Bimby acqua, lievito, miele e lavorandoli per 30 secondi a velocità 4.
Si aggiungeranno poi le farine e il sale e si lavorerà prima a velocità 6 per 30 secondi e infine a velocità spiga per 2 minuti.

Step 2

Con l'impasto ottenuto formare un filoncino di circa 30 x 10 centimetri che verrà posto sulla semola di grano duro e ricoperto con la stessa semola, poi si coprirà e si lascerà lievitare per circa un'ora (dipende dalla temperatura della stanza).

Step 3

Al termine dell'ora con un coltello a lama alta tagliare dal lato corto dei bastoncini larghi circa un dito, senza smuovere troppo la pasta afferrarli al centro con le dita e assottigliarli tirandoli delicatamente e spostando contemporaneamente le dita verso l'esterno man mano che la pasta si assottiglia.

Step 4

Disporli sulla teglia del forno distanziati e regolarli con le dita per uniformare dove possibile lo spessore dei grissini.
Se si sarà presa troppa pasta e il grissino è troppo lungo, andrà tagliato al limite della teglia e il pezzettino che rimane andrà cotto così com'è perché non è più possibile reimpastarlo.

Step 5

Cospargere i grissini con semola di grano duro e infornare subito 200 °C per 18-20 minuti circa.

Consigli

Volendo è possibile aggiungere all'impasto semi di sesamo tostati, semi di papavero tostati, peperoncino ecc. per variare il gusto.

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno