Torta di frico

La torta di frico è una torta salata realizzata con un ripieno di cipolle, patate e formaggio; la ricetta prevede che il ripieno a base di formaggio frico, cipolla, latte e patate vada a ricoprire uno strato di pasta frolla disposto in una teglia, un secondo disco di pasta frolla chiuderà il tutto che verrà così cotto in forno e servito ben caldo.

Portata Portata:
Piatti unici (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Media

Persone Persone:
8

Tempo Tempo:
1 h 30 m

Vino Vino:
Vermentino.

Ingredienti

  • 400 gFarina
  • 1Uova
  • 150 gBurro
  • q.b.Sale
  • 500 gFormaggio tipo Montasio
  • 1 grossaCipolla
  • 500 gPatate
  • 1/2 bicchiereLatte

Preparazione

Step 1

Affettate finemente la cipolla, tagliate a cubetti il formaggio, comprensiva della crosta pulita precedentemente. In una pentola antiaderente fate appassire la cipolla, mentre in un'altra padella fate saltare il burro e le patate fino a che saranno abbrustolite.

Step 2

Unite il formaggio alla cipolla e, a fuoco basso, iniziate a scioglierlo aggiungendoci del latte. Amalgamate bene la cipolla ed il formaggio fino a che il grasso comincia a separarsi: a questo punto aggiungete le patate e fate amalgamare il tutto fino a renderlo filante, magari con della crosticina.

Step 3

Lavorate nel frattempo la pasta frolla, tiratela e stendetene un foglio in una pirofila imburrata coprendo fondo e bordi. Versate lentamente l'impasto nella teglia, ricoprite con un altro foglio di pasta frolla e sigillatelo con il precedente.

Step 4

Decorate con della pasta avanzata, mettete in forno ben caldo e fate cuocere a fuoco moderato fino a che la superficie assumerà un colore dorato, ovvero per una mezz'ora circa. Servite la torta ben calda a grosse fette.

Consigli

Prima di procedere alla preparazione di questo piatto (inviataci dal Sig. Alfonso Tosanelli di Gorizia, al quale vanno i nostri ringraziamenti per la proposta), vi suggeriamo di preparare la pasta frolla con i dosaggi indicati e lasciarla riposare per almeno una buona mezz'ora in frigorifero. Per la realizzazione consigliamo, per abbreviare il tempo, di utilizzare un frullatore elettrico.

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno