Antipasto di pesce in gelatina

L'antipasto di pesce in gelatina si prepara pulendo i pesci e dopo averli infarinati cuocendoli brevemente, eliminando teste, code, spine e frullando il tutto con il burro. Il composto verrà disposto su un fondo di gelatina e posto in frigo a raffreddare. Ecco i passaggi per l'antipasto di pesce in gelatina.
 

Portata Portata:
Antipasti di Pesce (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Media

Persone Persone:
4

Tempo Tempo:
30 minuti + 2 ore di raffreddamento + 20 minuti di cottura

Costo Costo:
Medio

Ingredienti

  • 500 g Pesce
  • 1 Cipollina
  • 1 pizzico Timo
  • 1/4 litro Brodo
  • 200 g Burro
  • q.b. Farina
  • 1/2 litro Gelatina istantanea
  • Vino bianco
  • q.b. Verdure
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe

Preparazione

Step 1

Preparate la gelatina secondo le istruzioni scritte sulla confezione. Versatene un terzo in una terrina e mettete in freezer a raffreddare velocemente.

Step 2

Nel frattempo lavate, asciugate e passate in un velo di farina il pesce.

Step 3

In un tegame, soffriggete la cipollina tritata con 25 g di burro, poi unite il pesce infarinato e fatelo rosolare per pochi istanti dai due lati, voltandolo delicatamente con una paletta o 2 cucchiai.

Step 4

Profumate con il timo, bagnate con mezzo bicchiere di vino bianco e con il brodo; salate, pepate e cuocete con coperchio per 15 minuti.

Step 5

Lasciate quindi raffreddare il pesce, poi levate testa, pelle e spine e frullatelo con il resto del burro. Versate la spuma di pesce sulla gelatina rappresa e livellate.

Step 6

Decorate con le verdure sott'olio e ricoprite con il resto della gelatina. Se nel frattempo fosse diventata un po' troppo densa, rimettetela un attimo sul fuoco. Ponete in frigo per almeno 2 ore in modo che la gelatina si consolidi.

Contenuti sponsorizzati

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno