Arrosto di vitello al latte

L'arrosto di vitello al latte si realizza steccando la carne con la pancetta tagliata a listerelle e poi legandola e cuocendola in un tegame con il latte, al termine della cottura la carne andrà servita nel piatto da portata irrorata del sugo di cottura preventivamente sgrassato.

Portata Portata:
Secondi piatti di Carne (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Facile

Persone Persone:
6

Tempo Tempo:
1 h 35 m

Vino Vino:
Bramaterra

Ingredienti

  • 1 kgPolpa di vitello
  • 3 dlLatte
  • 50 g 1 fettaPancetta
  • 1 fogliaAlloro
  • 20 gBurro
  • 3 cucchiaiOlio extravergine d'oliva
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe

Preparazione

Step 1

Dividere la pancetta a listerelle. Con l'apposito ago, oppure con un coltellino a lama molto sottile, steccare la carne praticandovi dei piccoli fori e inserendovi le listerelle di pancetta. Legarla quindi con dello spago da cucina e condirla con sale e pepe.

Step 2

In una casseruola sul fuoco far scaldare l'olio con il burro. Mettervi la foglia d'alloro e la carne; farla rosolare lasciandola dorare da ogni parte. Versarvi 2 decilitri di latte e continuare la cottura, a pentola coperta e a fuoco moderato, per un'ora e un quarto circa, aggiungendo di tanto in tanto un poco di latte e rigirando spesso la carne.

Step 3

Eliminare la foglia di alloro; scolare l'arrosto di vitello, affettarlo e disporlo sul piatto di portata. Sgrassare il sugo di cottura raccogliendo il grasso in eccesso con un cucchiaio, farlo ridurre e accompagnarlo alla carne. Servire ben caldo, presentando a piacere un contorno di patate arrosto o carote al burro.

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno