Questo sito contribuisce alla audience di

Luccio brasato

Il luccio brasato si prepara pulendo il pesce e lasciandolo intero, nel frattempo si rosoleranno le verdure tagliate e pezzetti e una volta pronte si leveranno dal recipiente dove hanno cotto per far posto al luccio che una volta infarinato verrà prima rosolato per 5 minuti a fiamma viva e poi continuerà la cottura a fiamma moderata unito alle verdure.

Portata Portata:
Secondi piatti di Pesce (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Facile

Persone Persone:
4

Tempo Tempo:
50 m

Vino Vino:
Lugana

Ingredienti

  • 1 da 1,2 kg circaLuccio
  • 2Sedano, coste
  • 2Carote
  • 6Cipollotti
  • 1Aglio a spicchi
  • 2 dlVino rosso
  • 5 cucchiaiOlio d'oliva extravergine
  • 1/4 litroBrodo di pesce
  • 40 gFarina bianca
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe

Preparazione

Step 1

Pulire, squamare e sventrare il luccio lasciandolo intero. Mondare e lavare le verdure; tagliare a pezzetti il sedano, affettare i cipollotti, tritare l'aglio e tagliare a rondelle le carote.

Step 2

Versare l'olio in una casseruola ovale che possa contenere il pesce intero e farvi rosolare l'aglio e le cipolle. Unirvi il sedano e le carote, lasciandole appassire per 5 minuti a fuoco dolce, quindi togliere le verdure con una schiumarola e metterle da parte.

Step 3

Infarinare il luccio e adagiarlo nella casseruola; farlo rosolare a fuoco vivo, rigirandolo nel condimento per 5 minuti; versare il vino, lasciarlo evaporare e aggiungere il brodo caldo.

Step 4

Rimettere nel recipiente le verdure, salare e pepare. Incoperchiare, abbassare la fiamma e lasciare cuocere per 15 minuti.

Step 5

Quando il pesce sarà cotto, toglierlo dalla casseruola, eliminare la testa e la coda, aprirlo e diliscarlo; disporlo infine sul piatto di portata, passare il sugo di cottura attraverso un setaccio a maglia fine lasciando un pò di verdura stufata. Versare il sugo sul pesce e servire subito in tavola con la verdura tenuta da parte.

Consigli

Unite alle verdure rosolate i pomodori sbollentati, privati di pelle e semi e tagliati a dadini: daranno un tocco di sapore e colore in più.

Commenti

Iscriviti alla newsletter!