Risotto bianco alla piemontese

Il risotto bianco alla piemontese viene preparato realizzando il soffritto con la cipolla e il burro, unendovi il riso, quindi bagnando con il vino e il brodo. Ecco i passaggi per il risotto bianco alla piemontese.

Portata Portata:
Risotti tradizionali (Vedi altre Ricette)

Cucina regionale Cucina regionale:
Piemonte (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Facile

Persone Persone:
4

Tempo Tempo:
10 minuti 20 minuti di cottura

Vino Vino:
Colli Novaresi bianco.

Costo Costo:
Economico

Ingredienti

  • 250 g Riso Carnaroli
  • 4 cucchiai Grana grattugiato
  • 1 Cipolla
  • 1 dl Vino bianco secco
  • 1 l Brodo
  • 40 g Burro

Preparazione

Step 1

Sbucciare e tritare la cipolla; farla soffriggere con metà del burro in una casseruola; unirvi il riso, farlo tostare per 2 minuti, mescolando con un cucchiaio di legno, poi bagnarlo con il vino. Quando questo sarà evaporato versare poco per volta il brodo restante e far cuocere per 15-16 minuti.

Step 2

Al temine della cottura il riso non dovrà essere completamente asciutto, ma ancora morbido. 

Step 3

Condire il risotto con il grana e il burro rimasto e lasciarlo riposare qualche minuto prima di servirlo.

Consigli

Se preferite un risotto "all'onda" aumentate la quantità di brodo, se invece lo volete più asciutto proseguite di qualche minuto la cottura.

Contenuti sponsorizzati

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno