Questo sito contribuisce alla audience di

Spiedini fritti

Gli spiedini fritti sono una gustosa preparazione emiliana che prevede un composto di farina, tuorli, olio d'oliva e vino bianco che verranno amalgamati e utilizzati come pastella dove passare gli spiedini di mortadella alternata a fettine di formaggio che verranno poi fritti e serviti caldissimi.

Portata Portata:
Secondi piatti di Carne (Vedi altre Ricette)

Cucina regionale Cucina regionale:
Emilia Romagna (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Facile

Persone Persone:
6

Tempo Tempo:
15 m

Ingredienti

  • 300 gMortadella tagliata a fette spesse 1 cm
  • 300 gEmmenthal tagliato a fette spesse 1 cm
  • 100 gFarina
  • 2Uova
  • 1 bicchiereVino bianco
  • 3 dlOlio extravergine d'oliva
  • q.b.Sale

Preparazione

Step 1

Versate la farina in una ciotola, unite un pizzico di sale, i tuorli delle uova e mescolate accuratamente; aggiungete 2 cucchiai di olio extravergine di oliva e il vino bianco e continuate a mescolare per amalgamare bene gli ingredienti. A parte, montate gli albumi a neve, poi incorporateli al composto mescolando delicatamente.

Step 2

Tagliate a dadini la mortadella e il formaggio, poi infilateli negli spiedini alternando un pezzetto di formaggio e uno di mortadella.

Step 3

Passate gli spiedini nella pastella e friggeteli in una padella con l'olio extravergine di oliva caldo, mettendoli man mano ad asciugare su un foglio di carta assorbente. Accomodate gli spiedini su un piatto di portata preriscaldato e serviteli ancora caldi.

Consigli

Lambrusco di Sorbara.

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno