Arrosto morto

L'arrosto morto viene preparato legando con lo spago la carne mentre triterete insieme gli aghi di rosmarino con gli spicchi d'aglio per mescolare il tutto con sale e pepe. Scopriamo come realizzarlo in pochi passaggi.

Portata Portata:
Secondi piatti di Carne (Vedi altre Ricette)

Cucina regionale Cucina regionale:
Toscana (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Media

Persone Persone:
6

Tempo Tempo:
2h 30

Costo Costo:
Medio

Ingredienti

  • 1,5 kgCarne (manzo, vitello o maiale)
  • 4Aglio a spicchi
  • 2 ramettiRosmarino
  • 70 gGrasso di prosciutto
  • 0,5 dlOlio extravergine
  • 2 dlBrodo di carne
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe

Preparazione

Step 1

Legate (se necessario) con lo spago da cucina il pezzo di carne che avete deciso di usare: se usate carni magre, tagliate a dadini il grasso di prosciutto. 

Step 2

Tritate finemente insieme gli aghi di un rametto di rosmarino e 3 spicchi di aglio, poi mescolateli con un pizzico di sale e pepe.

Step 3

Steccate la carne con un po' del trito di aglio e rosmarino; cospargete e sfregate sulla superficie il resto. Se è carne magra, lardellatela con i dadini di grasso.

Step 4

Accomodate la carne sul fondo di un tegame abbastanza alto e in grado di contenerla di misura.

Step 5

Ungete con l'olio l'arrosto, servendovi del rametto di rosmarino rimasto che lascerete nel tegame, aggiungete l'olio avanzato e lo spicchio di aglio rimasto.

Step 6

Fate rosolare la carne a fiamma quasi impercettibile e a recipiente semicoperto; salate e pepate.

Step 7

Rigirate spesso la carne per farla rosolare uniformemente in superficie. Proseguite la cottura per 2 ore, versando man mano il brodo. A fine cottura la carne dovrà essere morbida e il sugo molto concentrato.

Step 8

Fate riposare per 20 minuti prima di affettare. Potete servire l'arrosto morto con una purea di mele renette.

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno