Panrozzo d'Abruzzo

Il panrozzo d'Abruzzo viene preparato sbollentando le mandorle, pestandole nel mortaio, unendo le uova, lo zucchero, la farina, la fecola, incorporando il burro, profumando con la cannella e il Ratafià, quindi ponendo l'imasto ottenuto nel forno per 50 minuti. Ecco i passaggi del panrozzo d'Abruzzo.

Portata Portata:
Dolci (Vedi altre Ricette)

Cucina regionale Cucina regionale:
Abruzzo (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Media

Persone Persone:
4

Tempo Tempo:
1 ora 1 ora di cottura

Costo Costo:
Economico

Ingredienti

  • 100 gFarina
  • 100 gFecola di patate
  • 200 gZucchero
  • 100 gMandorle dolci
  • 6Mandorle amare
  • 200 gCioccolato
  • 100 gBurro
  • 8Uova
  • 1 pizzicoCannella
  • q.b.Pangrattato
  • 1 bicchierinoRatafià

Preparazione

Step 1

Scottare le mandorle dolci e amare in acqua bollente, quindi sbucciarle, asciugarle e pestarle in un mortaio, fino a ridurle in polvere unendo, poco alla volta, due o tre cucchiaiate di zucchero.

Step 2

Battere in una terrina i tuorli con lo zucchero fino a ottenere un composto spumoso. Mescolare insieme la farina e la fecola e unirle allo sbattuto facendole scendere a pioggia da un setaccino; aggiungere anche le mandorle tritate e mescolare bene il composto, per qualche minuto, con un cucchiaio di legno. 

Step 3

Incorporare infine il burro (meno una noce) fuso e, per ultimo e con molta delicatezza, gli albumi montati a neve ben ferma.

Step 4

Profumare con il Ratafià e con la cannella in polvere e versare il tutto in una tortiera imburrata e cosparsa di pangrattato. Cuocere in forno a 180° per circa cinquanta minuti. Sfornare, lasciar raffreddare la torta e ricoprirla con il cioccolato spezzettato e fatto fondere a bagnomaria.

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno