Questo sito contribuisce alla audience di

Trota alla certosina

La trota alla certosina è una particolare ricetta della Lombardia nella quale la trota viene farcita con un trito di funghi, erbe aromatiche e cipolla, verrà poi cotta in una pirofila coperta dal vino e successivamente spellata e posta nel piatto di portata, mentre il vino sarà filtrato e messo ad asciugare e infine unito a burro e farina per fungere da salsa per la trota.

Portata Portata:
Secondi piatti di Pesce (Vedi altre Ricette)

Cucina regionale Cucina regionale:
Lombardia (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Facile

Persone Persone:
4

Tempo Tempo:
1 h

Ingredienti

  • 1 da circa 1 kgTrota
  • 3Funghi freschi
  • q.b.Farina
  • qVino rosso
  • 80 gBurro
  • 1Sedano
  • 1 ciuffoPrezzemolo
  • 1Carota
  • 2Cipolle
  • 2Scalogni
  • q.b.Pepe in grani
  • q.b.Sale

Preparazione

Step 1

Pulire con attenzione la trota svuotandola delle interiora e lavandola bene con acqua corrente.
Tritare assieme una cipolla, i funghi, il prezzemolo, gli scalogni e il pepe in grani, mescolare con metà del burro e utilizzare il composto per farcire la trota.

Step 2

Adagiare la trota in una pirofila e ricoprirla poi di vino rosso, aggiungendo la carota, il sedano, la cipolla tagliata in due regolando anche di sale.

Step 3

Cuocere a fuoco basso e quando la trota sarà cotta privarla con attenzione della pelle e disporla sul piatto di portata.
Filtrare il vino e farlo cuocere per ridurlo a circa 1 bicchiere, poi aggiungere il burro rimasto lavorato con una cucchiaiata di farina, far addensare brevemente sul fuoco il tutto e versarlo poi sulla trota prima di servirla a tavola.

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno