Questo sito contribuisce alla audience di

La pizzicata

La pizzicata si prepara realizzando l'impasto con la farina, le uova, lo zucchero, la buccia di limone, il cedro e la scorza d'arancia candita, quindi formando le palline e friggendole nell'olio bollente. Serviremo la pizzicata con il miele scaldato a bagnomaria.

Portata Portata:
Dolci (Vedi altre Ricette)

Cucina regionale Cucina regionale:
Sicilia (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Facile

Persone Persone:
4

Tempo Tempo:
1 h 30 m

Ingredienti

  • 300 gFarina
  • 100 gCedro candito
  • 50 gScorza d'arancia candita
  • 3Uova
  • 50 gZucchero
  • 1Limone, buccia
  • 1/2Arancia, buccia
  • 50 gStrutto
  • 1 vasettoMiele
  • q.b.Olio per friggere
  • q.b.Sale

Preparazione

Step 1

Versare la farina sulla spianatoia, fare la fontana e rompere al centro le uova; unire il sale, lo zucchero, la scorza di limone e lo strutto. Lavorare delicatamente facendo assorbire alla farina tutti gli ingredienti e aggiungendo, se necessario, poca acqua tiepida. La pasta deve risultare piuttosto soda ed elastica; lasciarla riposare per circa mezz'ora, quindi unire il cedro e la scorza d'arancia canditi tagliati a piccoli cubetti.

Step 2

Impastare bene perché gli ingredienti aggiunti si distribuiscano uniformemente; ridurre la pasta in tanti salsicciotti di un centimetro circa di diametro e tagliarli a piccoli pezzi a cui si darà la forma di palline. Friggerle
in abbondante olio ben caldo, sgocciolarle e farle asciugare su una carta assorbente.

Step 3

Scaldare a bagnomaria il miele a cui si sarà aggiunta la scorza d'arancia grattugiata e, quando è ben caldo, mescolarvi delicatamente le palline fritte; estrarle dal miele, lasciarle raffreddare e servirle.

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno