Focaccia valdostana

La focaccia valdostana si cucina lavorando la pasta lievitata per poi stenderla in due dischi, il primo andrà accomodato in una piastra da forno unta con olio ed il secondo coprirà la farcitura a base di fontina e prosciutto. Ecco i passaggi della focaccia valdostana.

Portata Portata:
Piatti alternativi (Vedi altre Ricette)

Cucina regionale Cucina regionale:
Valle d'Aosta (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Facile

Persone Persone:
6

Tempo Tempo:
20 minuti 30 minuti di cottura

Vino Vino:
Valle d'Aosta Rosso

Costo Costo:
Economico

Ingredienti

  • 600 g Pasta lievitata da pane
  • 200 g Fontina valdostana stagionata
  • 150 g Prosciutto crudo
  • 1 cucchiaio Olio extravergine

Preparazione

Step 1

Lavorate qualche minuto la pasta lievitata, stendetela in due dischi di circa 35 cm di diametro. Ungete una piastra da forno con l'olio extravergine e accomodatevi il primo disco. Tagliate la fontina a fettine sottili e distribuitele uniformemente sul disco di pasta, lasciando libero un bordo di circa 1 cm.

Step 2

Coprite la fontina con le fette di prosciutto, poi ricoprite con il secondo disco dì pasta, avendo cura di sigillarlo perfettamente lungo il bordo affinché il formaggio non fuoriesca durante la cottura. 

Step 3

Praticate numerosi forellini sulla superficie della focaccia con uno spiedino appuntito o anche i rebbi di una forchetta, poi spennellatela abbondantemente con l'olio rimasto e mettete la focaccia a cuocere in forno preriscaldato a 190 °C per circa 30 minuti. A cottura ultimata, servite subito in tavola.

Contenuti sponsorizzati

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno