Tegamaccio del Trasimeno

Il tegamaccio del Trasimeno si prepara in un tegame di coccio cuocendo prima le teste dei pesci con il sugo, poi passandole e aggiungendole nuovamente al sugo con i pesci e gli aromi, appena pronto il pesce andrà servito con fette di pane casarecio abbrustolito.

Portata Portata:
Secondi piatti di Pesce (Vedi altre Ricette)

Cucina regionale Cucina regionale:
Umbria (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Facile

Persone Persone:
6

Tempo Tempo:
15 minuti 20 minuti di cottura

Costo Costo:
Economico

Ingredienti

  • 1 kg Pesce di lago
  • 1 Cipolla
  • 1 ciuffo Prezzemolo
  • q.b. Olio extravergine d'oliva
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe
  • q.b. Peperoncino
  • 1 kg Pomodori pelati

Preparazione

Step 1

Pulire accuratamente il pesce eviscerandolo e lavandolo con acqua corrente, in un tegame rigorosamente di coccio andrà rosolata la cipolla ed il prezzemolo tritati finemente e andranno poi aggiunte le teste dei pesci.

Step 2

Dopo 10 minuti recuperare i residui delle teste e passarli al passatutto assieme al sugo di cottura, poi rimettere nel tegame con pomodori, pesci, pepe e peperoncino facendo cuocere a fiamma bassissima. Dopo una decina di minuti serviremo caldo.
 

Consigli

I pesci che possono essere utilizzati per il tegamaccio sono: persico reale, luccio, anguilla maretica (cioè che viene dai mare e si presenta di colore grigiastro), tinca, carpa e in generale tutti i pesci d'acqua dolce.

Contenuti sponsorizzati

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno