Stufato

Lo stufato si prepara lardellando la carne con pancetta e lasciandola marinare nel vino con tutte le verdure, successivamente la carne verrà cotta in una casseruola con pancetta e cipolla tritate. Ecco i passaggi della ricetta dello stufato.

Portata Portata:
Secondi piatti di Carne (Vedi altre Ricette)

Cucina regionale Cucina regionale:
Lombardia (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Media

Persone Persone:
6

Tempo Tempo:
20 minuti + 12 ore di ammollo + 2 ore 10 minuti di cottura

Vino Vino:
Barolo

Costo Costo:
Medio

Ingredienti

  • 1,2 kgManzo
  • 50 gBurro
  • 50 gLardo
  • 1Carota
  • 1Cipolla
  • 1Sedano, costa affettata
  • 1Aglio a spicchi
  • 2Alloro secco
  • 2Chiodi di garofano
  • 20 gFarina
  • 1/2 lVino rosso
  • A piacereNoce moscata
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe
  • 2 ramettiRosmarino fresco

Preparazione

Step 1

Lardellate la carne con qualche pezzetto di pancetta o lardo e fatela marinare per 12 ore nel vino con la carota, il rosmarino, mezza cipolla e il sedano, tutti a fettine, una foglia di alloro, l'aglio pestato ed i chiodi di garofano e un pizzico di noce moscata.

Step 2

Ponete sul fuoco una casseruola con il burro, la pancetta e la mezza cipolla rimaste, ambedue tritate. Sgocciolate e infarinate la carne e mettetela nella stessa casseruola. 

Step 3

Fate rosolare e aggiungete l'alloro rimasto e il vino della marinata, ben filtrato. Salate, pepate, coprite la casseruola e proseguite la cottura a fuoco moderato per 2 ore.

Step 4

Tagliate lo stufato a fette non troppo sottili e disponetele su un piatto di portata, versatevi sopra l'intingolo frullato e bollente,quindi servite.

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno