Salsa genovese

La salsa genovese si prepara tritando il lardo ed unendolo alla carne assieme alle verdure tritate ed agli aromi. Scopriamo come prepararla con una serie di semplici passaggi.

Portata Portata:
Salse e sughi (Vedi altre Ricette)

Cucina regionale Cucina regionale:
Campania (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Facile

Persone Persone:
6

Tempo Tempo:
20 minuti 4 ore 30 minuti di cottura

Costo Costo:
Medio

Ingredienti

  • 1 kgCarne di manzo
  • 1 dlOlio
  • 100 gGambetto di prosciutto
  • 2Carote
  • 2,5 kgCipolle
  • 1 bicchiereVino bianco secco
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe

Preparazione

Step 1

Tritare le verdure, e fare a dadini il gambetto di prosciutto, e possibilmente in un capiente tegame di coccio unire la carne intera, l'olio, il sale e il pepe. Far rosolare la carne per qualche minuto prima di aggiungere il gambetto di prosciutto, per evitare che possa indurirsi troppo; cuocere il tutto a fuoco molto basso.

Step 2

Dopo circa un'ora e mezzo di cottura verificare se le verdure son cotte, recuperarle e tritarle anche con un passacarne e rimetterle poi nel tegame con la carne a proseguire la cottura alzando la fiamma per far rosolare carne e verdure.

Step 3

Una volta che la carne apparirà rosolata, aggiungere il vino un poco alla volta facendolo sfumare e proseguire la cottura abbassando nuovamente la fiamma aggiungendo eventualmente acqua di tanto in tanto per evitare che la carne si attacchi al fondo della pentola. Dopo circa 3 ore di cottura la salsa sarà pronta.

Consigli

Al posto del gambetto di prosciutto potrete procurarvi dal salumiere i "resti di banco" che son venduti anche a un prezzo inferiore ma sono ottimi per la preparazione di questa salsa, che è ideale per condire pasta corta che resista bene alla cottura, tipo zite o mezzani.

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno