Pasta al tartufo nero

La pasta al tartufo nero si realizza sciogliendo il burro nel brodo insieme a metà tartufo, dopo la mantecatura verseremo la salsa sulla pasta cotta al dente grattugiando il rimanente tarfufo sulla pasta. Ecco i passaggi.

Portata Portata:
Pasta con verdure (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Facile

Persone Persone:
4

Tempo Tempo:
10 minuti 25 minuti di cottura

Costo Costo:
Medio

Ingredienti

  • 350 gPasta lunga a scelta
  • 2 mestoliBrodo ristretto
  • 50 gBurro
  • q.b.Tartufo nero
  • q.b. Olio di oliva extravergine (in alternativa al burro)
  • 1Aglio a spicchi

Preparazione

Step 1

PREPARAZIONE A)
In una padella sciogliete il burro nel brodo ristretto e metà del tartufo disponibile, ovviamente tagliato a fettine il più sottili possibili, dopo aver mantecato per qualche minuto il composto versarlo sulla pasta fatta cuocere nel frattempo in abbondante acqua salata e scolata al dente, utilizzare il restante tartufo grattugiandolo sulla pasta.

Step 2

PREPARAZIONE B)
In alternativa alla precedente preparazione potete utilizzare 3 o 4 cucchiai d'olio al posto del burro, poi far rosolare uno spicchio d'aglio nell'olio eliminandolo appena imbiondisce, e versare nella padella la pasta scolata al dente e tutto il tartufo grattugiato, facendo mantecare per qualche minuto prima di servire a tavola.

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno